Tempo di lettura: 2 minuti

Mi scrive Pesciolina, femmina, mano destra, anni 29

grafo_pesciolina2_29

La grafia porta, innegabilmente, il Segno dell’accuratezza, con punte di pignoleria. Ma sarebbe bastata la cura intelligente con cui ha effettuato il collage delle vecchie grafie (del cui invio ringrazio) per far capire la caratteristica .

Inoltre, si notano:
– chiarezza nel progettare le proprie azioni e reazioni
– allontanamento da chi non ha le stesse idee morali, gli stessi comportamenti, pur nel fascino che questi ultimi hanno sul soggetto. PESCIOLINA non vuole mischiarsi con chi è torbido, ma questo distacco è dovuto a timore, più che a comprensione vera dei moti umani
– Puntualizzazione, scrupolosità e tendenza (nonché desiderio) di effettuare le incombenze in modo da non dover subire critiche
– Coscienziosità totale, con esigenza di precisione da parte di chi entra in contatto con lei (e questo, spesso, non piace). Essere cristallini non è sempre, da chi non lo è, accettato con garbo
– Eccessivo funzionamento dei freni inibitori
– Forte regolarità affettiva data, ma anche ricercata nel partner (cosa difficile da reperire, al giorno d’oggi…)
– Capacità di valutare esattamente le conseguenze degli atti sia propri, sia altrui: il che può alienare le simpatie di chi si veda corretto o giudicato
– Ottimale capacità di approfondimento: non vi è nulla di superficiale, in questa grafia
– Tendenza a non perdonarsi gli errori, a non agire con pulsionalità incontrollata, oppure a lasciare che il tempo scorra, medicamentoso.

Dal 1994 ad oggi, la Personalità ha mantenuto l’attaccamento alle tradizioni, alla pulizia morale e mentale, ad un concetto di interiore solitudine, ad un senso dell’Io basato sul rispetto degli altri, ma anche del rispetto dovuto a sé. Un cambiamento notevole è avvenuto nel concetto di indipendenza (anche per la maturità raggiunta con il trascorrere degli anni) che ora permea il vivere di PESCIOLINA…ma sempre senza prevaricare od invadere l’interlocutore.

E’ probabile, comunque, che in lei permanga un diffuso senso di solitudine, che, fortunatamente, trova nell’attività lavorativa la possibilità di essere fugato o parzialmente dimenticato. PESCIOLINA è, decisamente, una bella persona. Si spera che il suo habitat la comprenda appieno.

CONDIVIDI
Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *