Mi scrive Piccola Ketty, 30 anni, femmina, mano destra

grafo_piccolaketty

Grazie per aver inviato anche gli appunti…da cui risulta una maggiore contenutezza, rispetto alla grafia su foglio bianco.
Ed il significato è: Nell’ambito apprenditivo/lavorativo non sfuggono i particolari e, soprattutto, la “concinnitas” di ciceroniana memoria si attiva al massimo, senza dispersione di forze intellettive. Forze intellettive che risultano più che notevoli.

Quando, invece, non vi sono condizionamenti esterni, Piccola Ketty è più sciolta, più fluida, meno tesa…ma mette muri tra sé e gli altri, quasi a cautelarsi da invasioni non gradite.

Più significativo, fra tutti, il Segno che dice: “Prima di dare la propria conversazione, la propria amicizia, la propria intimità il soggetto tende ad osservarlo attentamente, a metterlo alla prova numerose volte”….della serie: se una persona riesce a diventare amica di Piccola Ketty può tranquillamente essere alzata alla gloria della beatificazione, perché a posto, “giusta” capace, sensibile e “pulita”. Nessuna ombra.

Altre caratteristiche di questa personalità sono:

  • tendenza alla stabilizzazione, al raggiungimento di obiettivi, con buona organizzazione
  • ottimale capacità di previsione delle conseguenze dei propri atti (il procedimento Causa/Effetto non ha segreti, per lei)
  • generosità, sia formale, sia nel riconoscimento delle altrui potenzialità/capacità
  • rifiuto per il compromesso, per le strategie accaparratrici, per ciò che non è moralmente corretto, secondo il Proprio punto di vista. Quando la vita l’impone, nasce un senso di colpa inconscio, che può produrre somatizzazioni
  • lieve permalosità, con tenacia nel ricordo dell’offesa
  • notevole desiderio di emergere, al di sopra della figura maschile, con indipendenza e “dolce forza”
  • insofferenza per posizioni subalterne
  • desiderio di “dominare” col valore del proprio intelletto
  • ansia di ben produrre, con capacità di tenere sotto controllo della propria attenzione molti e diversificati oggetti
  • timore di dimostrare la propria tenerezza, ed anche di accettarne dimostrazioni altrui, quasi a considerare la tenerezza stessa segno di debolezza
  • ottimale sensualità, ma coartata da remore e timori, per il medesimo motivo
  • tentativi di coartazione della fantasia e della fantasticheria gratificante, per il medesimo motivo
  • amore per la bellezza non ridondante

Piccola Ketty sta lottando, per dimostrare quanto vale.
Speriamo che l’habitat sia in grado di cogliere tutta la ricchezza di potenzialità e di capacità che è in lei.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.