Mi scrive Pierino Rosso, femmina, 63 anni, mano destra

grafo_pierino_rosso

Nostalgia di ciò che avrebbe potuto essere, tensione, dolore in questa grafia, ma anche un’ottimale capacità di reagire, una notevole logica, un senso del dovere quasi masochistico ed un’enorme possibilità di recuperare quanto si è desiderato e non si è – ancora – raggiunto.

Pierino Rosso ed io siamo quasi coetanee. Abbiamo passato i tempi della giovinezza nel periodo dei cosiddetti “valori inflessibili”…quello in cui l’obbedienza all’Autorità, genitori, insegnanti e legge, erano inculcati su di un vassoio di timore reverenziale e di sensi di colpa.
Capisco, dunque, il perché di certi Segni grafici che indicano:

  • Tendenza vigile a diffidare
  • Risolutezza esasperata nelle decisioni
  • scontrosità
  • tendenza a notare colpe e difetti altrui
  • orgoglio
  • facile scontentezza
  • difesa esasperata e contrattaccante
  • bisogno di sicurezza

Ma la grafia di Pierino Rosso ha, sotto questo mantello di “negatività apprese” (ha IMPARATO a diffidare; ha DOVUTO IMPARARE a difendersi, anche contrattaccando, con risolutezza; ha DOVUTO IMPARARE ad assumere atteggiamenti di scontrosità, per non essere invasa), anche ricchezza di doti:

  • sa cercare e captare nell’ habitat gli elementi che possano dare sicurezza e confermare le doti di ciascuno
  • possiede una eccezionale capacità attentiva, che si esprime in largo raggio: si attiva e percepisce le incongruenze e le incoerenze nel comportamento altrui
  • ha memoria di ferro: sia per quanto riguarda la classificazione, sia per il “ripescaggio” delle nozioni e dei fatti
  • Ha curiosità (caratteristica, questa, che viene indicata come base dell’intelligenza) e potrebbe essere scambiata per invadente
  • possiede una più che notevole capacità di indagine, riconoscendo segnali, e connettendo tra loro gli elementi rilevati
  • La sua logica è ferrea
  • la sua ingegnosità notevole
  • sa essere coerente e consequenziale
  • sa dare moltissimo sia dal punto di vista pratico, sia da quello affettivo.

Vorrei, infine, dire a Pierino Rosso che la sua grafia indica che può essere una moglie “caliente” e appassionata… se riesce non a “dimenticare”, ma anche solo ad “accantonare” il ricordo dei torti che la vita le ha buttato addosso.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.