Brescia – Hai mai sentito un bisogno così forte di comunicare le tue emozioni per il quale le parole non fossero abbastanza? Vieni a scoprire la storia di Piero Tramonta e le sue opere uniche.

Una necessità!

Nato nel 1955, Piero Tramonta ha sviluppato la propria pittura in una dimensione fortemente introspettiva. Paesaggi naturali abitati da volti, anatomie ed animali, furono i soggetti che la mano di Tramonta rappresentò nel suo primissimo periodo da artista dopo aver frequentato gli studi presso la AAB di Brescia. Ciò non bastava e Tramonta che si distaccò completamente dalle figure umane per cercare qualcosa di più profondo e magnetico, qualcosa che avesse vita anche se non comprensibile da un semplice occhio umano.

Finalmente libero!

Cancellando la figura ho scoperto questo caos di segni, sotteso alla rappresentazione umana. Ho capito che potevo ricostruire un ordine, a modo mio, non più attraverso l’immagine figurativa. Da quel punto ho sviluppato tutto il lavoro sul tema L’intelligenza non è statica, lavorando sui segni”. Queste sono le parole con cui Tramonta definisce il suo cambiamento e l’astrazione che divenne fulcro delle sue opere.

Astrattismo che con le sue forme, linee e colori dona alle composizioni di Tramonta un’indipendenza ed un dinamismo al di fuori degli schemi comuni del visuale.

Questa settimana Catawiki celebra l’opera di Piero Tramonta con un’asta a lui dedicata con alcune delle sue creazioni più interessanti. Tra i lotti segnaliamo questa serigrafia con interventi acrilici, opera rappresentante l’astrattismo di Tramonta, un esempio della sua pittura e delle sue ultime produzioni, un’opera realizzata per creare dei multipli che però non sono mai stati eseguiti. Si tratta quindi una prova d’autore unica.

Sei interessato? Se vuoi un’opera unica realizzata dal grande esponente di arte moderna italiana visita la nostra asta di arte moderna dedicata a Piero Tramonta e fai la tua offerta!