Brescia – Pittura, fotografia, scultura, arte in generale. Ha senso oggi, in un mondo frenetico e digitalizzato, utilizzare ancora questi termini?

Per secoli l’arte, nelle sue varie forme, ha espresso la visione che l’uomo ha del mondo e di se stesso, sia esteriormente, sia intimamente. Piace pensare che ancora oggi la creatività sia un patrimonio genetico connaturale all’uomo, qualcosa che vive nella mente e nella percezione umana, anche attraverso i nuovi mezzi e le tecnologie moderne.

L’Associazione Culturale Techne, creata nel 2009 dalla famiglia di Luigi Nocivelli, intende dare continuità, grazie soprattutto ad attività di promozione e diffusione, alla passione per l’arte e la cultura italiane attraverso un concorso studiato ad hoc.

Il Premio Nocivelli invita ogni anno gli artisti ad iscrivere le proprie opere di pittura, scultura e fotografia. Un percorso che confluisce poi nelle  premiazioni del concorso e che danno inizio ad una serie di mostre dedicate agli artisti protagonisti dell’avventura artistica bresciana.

Giovedì, 22 ottobre presso la sala conferenze dell’Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia, si terrà la premiazione dei vincitori del Premio Nocivelli 2015 nelle sue varie sezioni.

La mostra dedicata alle nove opere vincitrici della VII edizione del Premio Nocivelli viene inaugurata giovedì 22 ottobre negli spazi dell’Accademia di Belle Arti in Santa Giulia e sarà visitabile fino al 20 novembre.

Sezione Pittura
1º classificato e vincitore assoluto: Elisa Rachele Zanotti – Negativo A6
2º classificato: Laura Gasparini – Dove sei?
3º classificato: Alessandro Giannandrea – Untitled-A/14

Sezione Scultura
1º classificato: Andrea Rinaudo – …quasi l’ultima…
2º classificato: Teka – 60’
3° classificato: Liparesi – Gazzella, F-LUX

Sezione Fotografia
1º classificato: Sonia Caravia – Löyly
2º classificato: Danilo Zappulla – Remake #5
3° classificato: Antonio Romano – Russiggjati

Oltre alle opere vincitrici, saranno presentati il catalogo cartaceo e il video del concorso.