Ferrara. Fontane danzanti, mercatini di Natale, percorsi da fiaba nel Castello Estense, arte e visite guidate e molto altro per un weekend di sogni e desideri, attende chi sceglie Ferrara per il ponte dell’Immacolata. Dal 6 all’8 dicembre, infatti, la città ferrarese, in un’atmosfera natalizia che rende ancora più magico il Castello Estense e le grandi piazze rinascimentali, organizza eventi speciali dedicati ai piccoli e ai loro accompagnatori, alla scoperta delle meraviglie artistiche del centro storico Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

 Il Castello Estense si trasforma nel Castello dei Balocchi, invitando grandi e bambini ad attraversare il ponte levatoio, per entrare in un percorso fantastico tra giochi, animazioni, laboratori. Si parte con la slitta di Babbo Natale per immergersi nel mondo del Polo Nord e poi assistere ad uno spettacolo a tema, divertirsi con intrattenimenti e cantastorie, costruire fantasticherie nella Fabbrica dei Giocattoli con gli elfi.

Il 7 dicembre sera, inoltre, si può partecipare alla Cena dei Balocchi, una serata a tema natalizio con animazioni e show per i più piccoli. L’ingresso al Castello dei Balocchi, a cura di Feshion Eventi, è di 10 euro a persona, 8 euro per i bambini. La magia continua con le escursioni in barca nel fossato del Castello Estense, che il sabato e la domenica, oltre che nei festivi, si svolgono ogni 30 minuti, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

Camminando nel centro storico, si resta affascinanti dalle luci che illuminano i palazzi rinascimentali e i chioschi in legno che decorano il Christmas Village di Piazza Trento e Trieste, un villaggio di Natale a cielo aperto, in cui dal 17 novembre al 6 gennaio gli artigiani mettono in mostra le più belle creazioni. Il 7 dicembre poi, in Piazza Castello si accende la magia delle Fontane danzanti (alle ore 18 con replica alle 19.30), a ritmo dell’orchestra degli oltre 20 elementi della AMF Brass Brand e del coro di voci femminili dell’Associazione Musicisti di Ferrara. Nel Giardino delle Duchesse, in pieno centro storico, verrà poi allestita la pista del ghiaccio Ferrara Ice Park.

Per le famiglie che vogliono saperne di più della storia e delle meraviglie della città, il sabato dalle 15 alle 17 ci sono le visite guidate Raccontare Ferrara (8 euro). Un viaggio che parte dal Castello Estense, continua nella Piazza della Cattedrale e poi attraverso le vie medievali di San Romano e delle Volte per raggiungere quello che era il ghetto ebraico con le sue sinagoghe e girovagare tra le suggestive vie ricche di monumenti del cuore della città, con i suoi palazzi antichi, opere d’arte e storie da vivere.

Da non perdere, una visita alla mostra di Palazzo dei Diamanti De Nittis e la rivoluzione dello sguardo”, che apre il 1° dicembre 2019 fino al 13 aprile 2020. Un’esposizione sull’artista figura di spicco dell’arte parigina di fine Ottocento, che seppe rinnovare i codici della modernità, con le sue opere pittoriche dalle inquadrature audaci, i tagli improvvisi, le prospettive sorprendenti affiancate a una sapiente resa della luce e delle atmosfere.

Il consorzio Visit Ferrara offre pacchetto per il “Ponte dell’Immacolata a Ferrara e nel suo territorio” prevede un programma di 4 giorni nella provincia ferrarese.

8 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome