Tempo di lettura: 2 minuti

Brescia. Ultimi acquisti per il pranzo natalizio o il cenone di capodanno, non c’è di meglio che imbandire la tavola con prodotti biologici e sani, da non perdere il meglio del Bio in piazza Vittoria. La manifestazione organizzata nel centro città dall’associazione di produttori biologici La Buona Terra in collaborazione con il Comune di Brescia, domenica 23 dicembre ritorna per l’ultimo appuntamento dell’anno dalle 9,30alle 19,30.

E non solo prodotti biologici, alle ore 15 partirà la visita guidata  “La chiesa di San Giovanni. Capolavori del Rinascimento”  a cura di ArteconNoi. La vista guidata si concluderà con la presentazione di una delle aziende biologiche presenti in piazza e con la degustazione dei suoi prodotti. Costo di partecipazione: 5 euro (i minori non pagano). Per info e prenotazioni: [email protected] tel. 340/3503863, la prenotazione va fatta entro il sabato sera ed è obbligatoria. Dalle 11 e dalle 16 presso la postazione di Cortobio: offerta di vin brule’ e panettone … e auguri di buone feste.

Le produzioni biologiche che si potranno acquistare:  vini e olio extravergine del Garda, ortofrutta, formaggi vaccini e caprini delle valli lombarde, salumi, miele e prodotti apistici, sott’oli, conserve, succhi di frutta, confetture e composte di frutta e verdura, prodotti da forno dolci, prodotti del mercato equo e solidale (cioccolata, confetture, caffè, ecc), zafferano e prodotti derivati, alga spirulina e prodotti derivati  e altro ancora.

Non mancherà il consueto spazio no food, dedicato a quei prodotti realizzati con materia prima biologica o ecologica e privi di tossicità per l’ambiente e per l’uomo: si potranno acquistare prodotti cosmetici, abbigliamento naturale.

Come sempre i visitatori potranno confrontarsi direttamente con i produttori per approfondire adeguatamente la propria conoscenza delle metodologie dell’agricoltura biologica come elemento essenziale di uno stile di vita ecocompatibile.

Meglio Bio in Piazza si svolge sia nell’ambito delle iniziative del palinsesto di East Lombardy  European Region of Gastronomy che di quelle facenti capo al Distretto di Economia Solidale (DES) di Brescia.

Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.