Ammontano a oltre 320 milioni di euro le risorse messe in campo dalla Regione Veneto sul Piano “Ora Veneto” per rilanciare l’economia, con un volano di investimenti attivabili di oltre un miliardo e 400 milioni.

Di questi 110 milioni di euro saranno erogati a fondo perduto per supporto alla liquidità nei settori più colpiti (20 mln euro), per promuovere distretti e luoghi del commercio (9 mln euro), per la digitalizzazione e il passaggio generazionale (3 mln euro), per il rifinanziamento dei bandi del settore manifatturiero, artigianato di servizi e industria 4.0 (12 mln euro), per le pmi colpite dall’emergenza (47 mln euro), per progetti di ricerca e sviluppo in ottica anti-covid in collaborazione con le università (30 mln euro).

A questi si sommano 150 milioni erogati come finanziamenti a tasso agevolato: 30 Milioni divEuro per finanziamenti a medio termine da 5.000 a 50.000 euro a costo zero, 120 Milioni di Eurovin cofinanziamenti a tasso agevolato per il tramite di Veneto Sviluppo e sistema bancario.

Infine 60 milioni di euro sono destinati alla concessione di garanzie su prestiti.