Tempo di lettura: 4 minuti

Nella giornata inaugurale del campionato di serie D girone A1 netta vittoria esterna della Sintostamp Tazio Magni Gussola (Bodini 15) che supera agevolmente la giovane formazione di Sustinente (Masenelli 14). Insieme alla formazione casalasca troviamo in testa l’Imbalcarton Prevalle (Lanfredi 16) che con qualche difficoltà prevale nel derby bresciano contro una positiva Padernese a cui non sono bastati i 19 punti di Negroni. A completare la giornata la vittoria a sorpresa della Trenzanese (Picuno 21) che di misura si impone nell’altro derby bresciano contro il River Orzinuovi (Piscioli 17).

Sustinente (MN) – Netta vittoria esterna per la Sintostamp Tazio Magni Gussola che dopo 588 giorni di attesa ed assenza causa Covid-19 supera la giovane formazione mantovana del Sustinente con il punteggio finale di 50 a 98.

E’ di capitan Carlo Bodini il primo canestro stagionale (a fine gara chiuderà con 15 punti senza errori al tiro a cui si aggiungono anche 7 assist) e con la squadra che nel quarto mette a referto ben 32 punti; mentre tra i padroni di casa si distinguono Masenelli e Rizzi ed il 1° minitempo si chiude sul punteggio di 21 a 32. A partire dalla 2ª frazione i rossoblu di coach Testi aumentano i giri del proprio motore e per i virgiliani cala in anticipo la notte e si va al riposo di metà gara sul punteggio di 31 a 49.

Al rientro dagli spogliatoi la Sintostamp non abbassa la guardia ed il divario assume proporzioni devastanti ed il 3° periodo si chiude sul punteggio di 41 a 76. Gli ultimi 10 minuti servono solo per le statistiche e gli ospiti concedono solo 9 punti ai giovani locali e nel finale sfiorano i 100 punti realizzati. Unica nota negativa l’infortunio di capitan Vecchio che sarà valutato in settimana, e le indisponibilità di Carboni e Mela.

SUSTINENTE-SINTOSTAMP TAZIO MAGNI GUSSOLA 50-98
SUSTINENTE: Belladelli, Riccò 7, Malavasi, Masenelli 14, Rizzi 11, Pinzetta n.e., Bianchi 3, F.Ferrari 13, Mossini, Moretti 2. All.: I.Ferrari.
Uscito per 5 falli: Bianchi, fallo antisportivo a Bianchi 35′.
SINTOSTAMP TAZIO MAGNI GUSSOLA: Mazza 11, Zerbini 9, Marenzi 15, Moscatelli 12, Parmigiani 2, Silocchi 14, Petrolini 14, Bodini 15, Sereni 12. All.: Testi.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: Sassi di Marmirolo (MN) e Purrone di San Giorgio Bigarello (MN).


Nella 1ª giornata di andata del campionato di serie D girone A2 si sono registrate 2 vittorie interne ed altrettante esterne, ma senza grosse sorprese. A punteggio pieno troviamo i sebini di Iseo (R.Staffiere 21) che superano nettamente in casa Offanengo (Fatello 10) privo di 3 titolari; la Scuola Treviglio (Stucchi 19) supera in trasferta nel derby orobico i “vicini di casa” del Caravaggio 86 (Ciani 16) che tengono solo per i primi 10’. Insieme ai sebini ed i trevigliesi troviamo anche Sarezzo (Rovetta e Scieghi 11) che si impone di misura nel derby bresciano contro Gussago (Zotti 15), mentre nell’altro derby bergamasco vittoria in rimonta dei padroni di casa di Cologno al Serio (Tronini 21) che superano il Sebino Villongo a cui non sono bastati i 17 punti di Signorelli.

Monticelli Brusati (BS) – Pesante battuta d’arresto per Offanengo che cade malamente in casa della ripescata Iseo che si impone senza grossi problemi con il punteggio finale di 84 a 45.

La gara vede un inizio equilibrato e con i cremaschi che tirano con buone percentuali. Solo nelle battute finali del 1° quarto i ragazzi di coach Soffiantini privi di Tiramani, Fontana e Bissi, cedono ed il minitempo si chiude sul punteggio di 21 a 16. Nella 2ª frazione Offanengo comincia a forzare le conclusioni e perdere diversi palloni ed i sebini ne approfittano, nonostante qualche forzatura, piazzano un parziale di 16 a 6 e si va così al riposo con i bresciani avanti di 15 lunghezze sul risultato di 37 a 22.

Al rientro dagli spogliatoi Offanengo parte bene e al 24’ riapre i giochi riportandosi a -9, ma la gioia è di breve durata perché Iseo approfitta ancora delle amnesie ospiti ed il divario minuto dopo minuto aumenta sino a chiudere il 3° tempo con quasi 30 punti di vantaggio sul punteggio di 61 a 34. Gli ultimi 10 minuti vedono la squadra cremasca non pervenuta ed i sebini controllano senza grossi problemi, anzi il vantaggio arriva a sfiorare le 40 lunghezze ed al suono della sirena il tabellone segna il punteggio finale di 84 a 45.

ISEO-OFFANENGO 84-45
PARZIALI: 21-16, 37-22, 61-34
ISEO: Buizza 2, Bosio 6, Verga 11, R.Staffiere 21, Giudici 7, Garosio 3, Sgrelli 11, Del Buono, G.Staffiere 9, Alberti 12, Corridori, Piva 2. All.: Zani.
Nessuno uscito per 5 falli.
OFFANENGO: Pisacane 3, Broglia 6, Fatello 10, De Francesco 2, Terpstra 3, Bassini 2, Spoldi 6, Pedretti 7, Sgarbazzini 6, A.Galli, Gaudioso. All.: Soffiantini.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: Visini di Montichiari (BS) e Novellini di San Giorgio Bigarello (MN).