Tempo di lettura: 1 minuto

Nelle gare di ritorno del 1°turno playout va allo spareggio decisivo per la permanenza in serie D la Vanoli Young Cremona (Lazzari e Morello 16) che supera in casa i milanesi del Mojazza Milano (Colombo 23) e si giocherà la permanenza nella “bella” in programma domenica 29 aprile a Milano.

Nelle altre partite si salva il San Pio X Milano (Monzani 26) che supera in casa Vanzago (Vanzulli 16), Bellusco (Barzaghi 16) passa a Castelcovati (Orzatti 12), il River Orzinuovi (A.Fattori-Piscioli e A.Brunelli 15) supera in terra pavese l’Here You Can Siziano (Jimenez 17) e Garbagnate Milanese (Santimone 31) si impone ad Albavilla (Ciceri e Lacarbonara 22).

Si andrà allo spareggio anche a Cadorago dove i lariani (Corti e Terreni 11) cedono in trasferta di misura sul campo bergamasco di Brignano Gera d’Adda (Finardi 14), mentre a Gavirate (Losa 13) i varesini superano di una sola lunghezza i valtellinesi del Nibionno (Corbetta 12), mentre Biassono (Passero 26) chiude la pratica in 2 partite contro Clivio (Cantarelli e Vanzella 18).

A Milano il Garegnano supera i mantovani del Bancole che quindi si giocheranno la permanenza in categoria contro i lariani del Playground Team Cermenate (Todeschini 16) che cede in casa ai pavesi del Stradella (Savini 23), mentre sarà necessaria la “bella” tra Pescate (Pirovano, Mencarelli e Longhi 10) che viene superato in casa di misura dai lariani del Tavernerio (Tagliabue 15) e tra Knight Legnano Junior (Bianchi 21) che cede tra le mura amiche contro Carnate (Cazzaniga 36).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *