Calvatone (Cremona) – Accogliere nella propria casa è una vera e propria arte. Bisogna far sentire a proprio agio l’ospite, l’atmosfera dev’essere quella giusta… Veri “Anfitrioni” dell’invito a scoprire il territorio sono le pro Loco e a tutte loro, sopratutto a quelle delle Terre di Mezzo tra Oglio e Po, è dedicata la giornata di domenica prossima.

Una giornata di festa per tutte quelle Associazioni che da sempre sono attente a valorizzare e far conoscere il territorio in tutte le sue sfaccettature, dalle arti, al gusto con itinerari e proposte sempre nuove e all’avanguardia.

Il prossimo fine settimana si festeggia la sesta edizione del “Pro Loco Day” con le Pro Loco dei territori compresi tra i fiumi Oglio e Po.

Nella mattinata, a partire dalle ore 10, le associazioni Pro Loco dei comuni delle “Terre di Mezzo” apriranno gli stand espositivi per presentare le loro attività e quelle dei rispettivi comuni di appartenenza; distribuiranno inoltre materiale informativo e degustazioni di prodotti del territorio.

Alle ore 11, presso la biblioteca di Calvatone, si terrà un dibattito nel quale sarà trattato il tema del ruolo delle Pro Loco nello sviluppo degli itinerari e delle reti sul territorio. Parteciperanno i presidenti delle province di Cremona, di Mantova, del GAL Oglio Po, del Parco Oglio Sud e i sindaci dei comuni del territorio; tutti gli enti hanno anche patrocinato la manifestazione congiuntamente all’UNPLI, l’Unione Nazionale delle Pro Loco Italiane.

Il programma prevede anche, alle ore 12.30, l’accoglienza del “Bike Tour dell’Oglio” e, alle ore 10, 11, 12, 15, 16 e, 17, le visite guidate agli scavi archeologici di Bedriacum e al Visitor Center di Calvatone.

Nel pomeriggio, nella cornice di Piazza Donatori del Sangue, con inizio alle 16.30, è prevista la parte spettacolare e di intrattenimento:
si esibiranno il Gruppo Storico “Città di Sabbioneta”, gli sbandieratori ed i musici “Terre dei Gonzaga” di Rivarolo Mantovano, il cantastorie Fanfaron di Calvatone, il gruppo bandistico itinerante Bandoglio di di Isola Dovarese.

Il programma spettacolare si chiuderà con i bambini di Commessaggio, i gruppi musicali “le voci fuori” e “I giorni cantati“di Calvatone, “Omar e Barbara” campioni di ballo di Piadena e le barzellette di Casalmaggiore.

La festa, che si avvale del marchio territoriale “OP”, potrà contare sulla partecipazione di oltre venti Pro Loco cremonesi e mantovane in linea con la volontà degli organizzatori di coprire tutta l’area del territorio Oglio – Po a scavalco delle due province.