Tempo di lettura: 3 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Superato con successo il 7° Pro Loco day, un interessante opportunità offerta ai cittadini per conoscere le tante realtà presenti sul territorio, esponenti ognuna il proprio labaro. Hanno esposto pubblicazioni riguardanti le bellezze del proprio territorio, oltre alle specialità gastronomiche. Lo stand locale si riconosceva in quanto esponeva un grande fagiolo (ricordiamo che i pescarolesi sono soprannominati “fasulon”).

E’ stata certamente una giornata impegnativa per gli organizzatori, che però si sono dichiarati soddisfatti per come si è svolto l’evento, anche se ha dato un po’ fastidio il caldo del pomeriggio. La giornata era iniziata in mattinata con un convegno, presso sala Camozzi della locale filiale di Cassa Padana, riguardante le normative che regolano la vita associativa. Al tavolo della Presidenza, oltre ad Alberto Sarzi Madidini, coordinatore delle Pro Loco dell’Oglio Po, la delegata alla cultura dell’Amministrazione Provinciale di Mantova Francesca Zaltieri, il Sindaco Graziano Cominetti e il Presidente della Pro Loco Claudio Dondi.

Sarzi ha ringraziato il Sindaco e la Pro Loco di Pescarolo Ed Uniti per la fattiva collaborazione al Pro Loco Day, e per un’iniziativa promossa assieme a Maurizio Ziglioli, coordinatore delle Pro Loco del sud Cremonese dal titolo “per conoscere e farci conoscere” con l’obiettivo di migliorare i contatti tra le varie associazioni.

Nella seconda parte del dibattito la Dottoressa Sara Ferrari ha illustrato le normative che regolano la vita associativa e le iniziative del Cisvol per contribuire alla realizzazione dei “beni comuni”.

La giornata è proseguita con il pranzo presso il Centro Anziani, nell’ampia sala messa a disposizione dall’AUSER. Nel Pomeriggio gli ospiti hanno avuto la possibilità, tramite il trenino “pentolino” di visitare il Museo del lino, accolti dalla Presidente Mariotti Stefana. Tra le interessanti novità della giornata, la proiezione sul grande schermo di due filmati, riguardanti rispettivamente il paese e il carnevale, realizzati dall’appassionato Anacleto Bonini con grande professionalità, mediante l’utilizzo di un drone. Una proiezione breve ma molto bella e che fa comunque parte di un programma più ampio che l’Amministrazione Comunale sta portando avanti con la collaborazione del gruppo “Fare Legami” e sarà una bellissima e interessante novità.

La serie di iniziative del pomeriggio, è stata aperta dalla proposta della Pro Loco di Pomponesco, che ha previsto un corteo in costumi rinascimentali, che si esibiva in un ballo dell’epoca. Seguivano i canti interpretati dal “coro del falò” costituitosi nel 2005 con il titolo “attorno al Falò”, come ha precisato Agostino Tonarelli nella presentazione. Successivamente la caratteristica accensione del “Landini”, accompagnata nel suo evolversi da una simpatica illustrazione del presentatore Bodini, conclusasi con un grande applauso all’avvio regolare del vecchio trattore. Un momento che per i Pescarolesi corrisponde all’avvio dei preparativi del falò che si concluderà poi con il grande fuoco.

Gli intrattenimenti si sono conclusi grazie ai canti del gruppo folcloristico “I crauti” ai quali poi si è unito il coro del falò, in una serie di canti caratteristici e di grande allegria, tra gli applausi dei presenti. A conclusione della giornata il saluto e i ringraziamenti dei vari promotori, il Sindaco di Pescarolo evidenziava inoltre quella foto proiettata sul grande schermo, l’innalzamento del falò in piazza , un tempo, quando il lavoro era tutto manuale e che diverrà l’enblema della nostra tradizione. Da Sarzi l’auspicio che la collaborazione tra le varie Associazioni si concretizzi in una rete di lavoro a vantaggio di tutte le realtà coinvolte e la proposta del passaggio del mandato, con una stretta di mano tra il Presidente della Pro Loco di Pescarolo ed Uniti, Dondi Claudio,e il Presidente della Pro Loco di Comessaggio, Simone Binaschi, che ospiterà il “Pro Loco Day 2018.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *