Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo, Cremona. Tutti in piazza domenica 4 giugno a Pescarolo per una grande festa promossa dalle Pro Loco del casalasco e del cremonese  unite per un a giornata per tutti, con spettacoli, degustazioni, convegni e visite guidate. Il cuore della festa è la centrale piazza Garibaldi, dove inizierà la settima edizione del Pro Loco Day.

È una iniziativa che coinvolge le associazioni Pro Loco dell’Oglio Po. Dopo Sabbioneta, San Martino dall’Argine, Rivarolo Mantovano, Piadena e Calvatone, è la volta ora di Pescarolo ed Uniti, comune al limite del territorio casalasco vicino a Cremona e alla provincia di Brescia, nel quale le Pro Loco del territorio avranno l’opportunità di far conoscere le proprie attività e i prodotti tipici dei rispettivi comuni di appartenenza.

La giornata sarà strutturata sul modello delle edizioni precedenti: dalle 10 alle 19 la cittadina cremonese ospiterà gli stand espositivi dei vari sodalizi; il programma prevede stand in piazza dove le Pro Loco distribuiranno materiale informativo e degustazioni di prodotti; nel pomeriggio ci saranno spettacoli di gruppi storici e musicali, bambini, cantastorie, danzatori e molto altro.

Quest’anno la manifestazione gode del supporto anche del CISVOL-CSV Cremona, il Centro di Servizio al Volontariato che, alle ore 11 organizza il seminario informativo “Pro Loco e Beni Comuni, nuove opportunità per incontrare la comunità” un tema di forte attualità che riguarda il mondo associativo e del volontariato. Nell’intervallo degli spettacoli pomeridiani ci sarà anche un momento istituzionale nel quale prenderanno la parola i presidenti delle Pro Loco, i coordinatori, i sindaci, i soggetti patrocinanti la manifestazione. Pro Loco e Comune di Pescarolo hanno previsto anche la possibilità di visita dei luoghi storici, siti e musei con un trenino.

La giornata è organizzata da Alberto Sarzi Madidini e Maurizio Ziglioli, rispettivamente coordinatori delle Pro Loco del bacino Oglio Po e Sud Cremonese, in stretta collaborazione con il presidente del sodalizio locale Claudio Dondi e il sindaco di Pescarolo Graziano Cominetti.

La partecipazione di una ventina di Pro Loco mantovane e cremonesi, in linea con la volontà degli organizzatori di coprire tutta l’area del territorio Oglio – Po a scavalco delle due province, è in sintonia con la funzione essenziale che hanno le Pro Loco per lo sviluppo e la promozione del territorio.

La partecipazione a tutti gli eventi è libera e gratuita.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *