Mi scrive Profi 71, maschio, mano destra, 18 anni

disegni_profi71

Mi viene consegnato un foglio, con alcuni scarabocchi molto interessanti, ma anche molto contradditori.
Se mi si chiedesse l’età mentale dell’intera stesura, dovrei rispondere che vi è un ventaglio di età, dai 5 ai 16 anni.

Velocità esecutiva alternativamente effettuata, con movimenti grafici disorganizzati, mischiati ad altri, limpidi e ben prodotti, con chiara simbologia fallica; tremori non compatibili con linee dal movimento estetico che si sovrappongono a quelle tracciate in modo incerto.

Prima ipotesi: Se (e sottolineo SE) tutti questi segni sono stati apposti dalla stessa persona, le incongruenze che vi si rilevano possono avere varie cause, tra cui le più frequenti risultano:

  • stato emozionale alterato da trauma, da paura improvvisa o da assunzione di medicinali o di alcool
  • non perfetto funzionamento neurologico, per problemi che possono essere intervenuti alla nascita
  • paure, fobìe instaurati in età infantile

Seconda ipotesi: Può essere, anche, un bello scherzo di un adolescente creativo che vuole giocare un po’.

Se è valida la prima ipotesi, sarebbe interessante avere più materiale grafico da analizzare, per poter trovare una via d’uscita dal disagio profondo che, evidentemente, il diciottenne sta vivendo. Anche per indirizzare ad eventuali Medici, in grado di attenuare le problematiche, così contrastanti, che compaiono nel tratto grafico.

Se è valida la seconda ipotesi, COMPLIMENTI!
Questo soggetto può spaziare, a livello mentale, dalla bella età infantile a quella adolescenziale, elasticamente e giocosamente.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.