Tempo di lettura: 1 minuto

L’acciaio, il carbone e il loro ciclo di produzione e utilizzo sono settori chiave per il continuo sviluppo economico sostenibile dell’Europa. Con il programma Carbone e Acciaio l’Ue si propone di contribuire allo sviluppo sostenibile, alla produzione pulita e sicura, alla tutela dell’ambiente grazie alla riduzione delle emissioni causate dalla produzione di carbone e acciaio, alla conservazione delle risorse, alla salute e agli aspetti di sicurezza, nonché al miglioramento delle condizioni di lavoro.

Possono partecipare alla call 2017 le imprese, gli enti pubblici, gli enti di ricerca e altri soggetti giuridici con sede in uno degli Stati Membri dell’Unione europea. Le domande devono essere presentate in partenariato da almeno 3 soggetti in caso di progetti di ricerca, 2 negli altri casi.

Sono tre le tipologie di progetti ammessi: progetti di ricerca, progetti pilota e dimostrativi, misure di accompagnamento. Il contributo europeo raggiunge il 50% del totale dei costi totali ammissibili per progetti pilota e dimostrativi, il 60% per i progetti di ricerca, il 100% per le misure di accompagnamento.

La scadenza per l’invio delle proposte è fissata al 15 settembre 2017.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *