Tempo di lettura: 3 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – “Pronti a ricominciare“: questo è la frase con la quale il Presidente della Pro Loco di Pescarolo ed Uniti, ci ha accolti, immersi in quell’angolo di verde che si trova a lato della SP3 e che, con l’arrivo del bel tempo, comincia ad essere frequentato da amici e conoscenti vari, per scambiare tre parole e, dove Claudio, passa il suo tempo libero curando alcuni filari di viti e un po’ d’orto.

Anche noi ne abbiamo approfittato per fare un po’ il punto della situazione dopo la cena svoltasi presso Caifa Achille a chiusura del carnevale 2018, e il successivo consiglio dell’Associazione, con all’ordine del giorno il rendiconto del Carnevale e l’organizzazione delle prossime iniziative.

Relativamente al carnevale – precisa Claudio – nonostante cadesse basso, che normalmente fa presagire brutto tempo, le quattro sfilate invece, comprese quella in notturna, si sono svolte regolarmente e ci hanno consentito di chiudere il bilancio della manifestazione in pareggio. I commenti che abbiamo raccolto tra il pubblico, sono stati tutti positivi e così è stato anche il bilancio dei vari punti di ristoro, organizzati dai vari esercenti locali, che hanno contribuito a vivacizzare la piazza“.

Sul futuro ci stiamo già muovendo per il Carnevale 2019 – prosegue Claudio – in merito, come ormai rituale da alcuni anni, siamo già stati al Mercato dei Carnevali a Castelnuovo Sotto. Nonostante non ci sia una grande disponibilità di cassa, questa era certamente una delle occasioni da non lasciar scappare, perché ci ha consentito, anche questa volta, di renderci conto cosa c’è sul mercato, quali sono i prezzi del momento e vedere quali possono essere le possibilità da mettere a frutto, anche attraverso scambi con altri gruppi, di importanti pezzi che hanno sfilato nella recente edizione”.

Il carnevale è la tradizione ed è certamente per noi la manifestazione più importante – precisa Claudio – sia per l’impegno di tempo, che per la parte finanziaria, non ci sono sponsor e i finanziamenti si cerca di recuperarli, in parte dal carnevale stesso, se va bene, e in parte attraverso altre iniziative durante il corso dell’anno. Per il 2019 l’unica cosa certa, al momento, è la conferma della sfilata in notturna“.

Tra le varie il consiglio si è riservato di valutare, in base all’impegnativo calendario dei prossimi mesi, se partecipare o meno al Pro Loco Day, che quest’anno si svolgerà a Comessaggio, il 29 Aprile.

Un calendario impegnativo che verrà ulteriormente arricchito con l’organizzazione della tradizionale gara di pesca presso il laghetto di Pieve Terzagni, prevista, al momento della stesura del calendario AUSER, per domenica 22 Aprile. Inizialmente si era programmato per farla in altro posto, visto i problemi per faral laghetto. Poi invece, e la notizia è proprio di questi ultimi giorni, i problemi sono stati risolti e la gara si farà ancora al laghetto di Pieve Terzagni. Un’iniziativa che ha sempre avuto grande partecipazione da parte dei bambini ai quali è riservata, in attesa del comunicato ufficiale, la data certa sembra essere domenica 6 Maggio, e non più il 22 aprile.

Nella foto, oltre al Presidente e consiglieri della Pro Loco, esponenti del G.S., il Sindaco e volontari appassionati del settore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *