Per il 2021 sarà possibile usufruire del Credito di imposta pubblicità al 50% per finanziare gli investimenti pubblicitari effettuati sui giornali quotidiani e periodici, sia cartacei che digitali. Le novità sono previste dall’art. 1 comma 610 della Legge di Bilancio 2021.

A differenza dello scorso anno tale beneficio non si applica in caso di pubblicità sulle emittenti televisive e radiofoniche locali e nazionali.

Possono accedere all’incentivo sia le piccole che le grandi imprese, gli enti non commerciali e i lavoratori autonomi.

Il credito di imposta sarà calcolato nella misura unica del 50% dell’intero valore degli investimenti pubblicitari effettuati nel 2021, e non sul valore incrementale.

Per usufruire dell’agevolazione sarà necessario effettuare l’invio della prenotazione tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate nel periodo compreso dal 1° al 31 marzo 2021, successivamente dovrà essere inviata una dichiarazione sugli investimenti effettuati.

I soggetti che hanno già presentato richiesta per il bonus pubblicità per il 2020, devono ora confermare la prenotazione inoltrando la dichiarazione sostitutiva entro il prossimo 8 febbraio 2021.