Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Nella settimana a cavallo tra maggio e giugno saranno ben  tre, o meglio quattro, in quanto uno è doppio, gli appuntamenti a Pescarolo.

In primo piano le celebrazioni della ricorrenza della “Festa della Repubblica” promosse rispettivamente e dall’Amministrazione Comunale e dalla Sezione ANCR “M.O.V.M. S.Ten. R.” di Pescarolo ed Uniti. Ricordiamo che le precedenti edizioni si svolgevano in sala consiglio, questa volta, sempre nel rispetto delle norme anticovid è fissata per le 18 di mercoledì 2 giugno in piazza Garibaldi.

A testimonianza dell’importanza che l’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Cominetti Graziano, riserva soprattutto ai giovani e particolarmente ai meritevoli, saranno proprio loro i più coinvolti.

Il programma prevede l’assegnazione di attestati di nascita ai nati 2020. Seguirà la consegna della Costituzione ai diciottenni, oltre ad un riconoscimento a coloro che, con l’impegno profuso negli studi, hanno raggiunto risultati meritevoli di segnalazione. Un riconoscimento al merito, una parola che in questo periodo assume una particolare rilevanza, andrà a coloro che, nei vari campi della società, hanno conseguito importanti risultati.

La Festa del 2 giugno, prevede una seconda iniziativa, e in merito ripetiamo in sintesi quanto già riportato nel precedente comunicato. L’appuntamento è per le 10.30 presso il monumento di via Roma nella mattinata di giovedì 3 giugno. “La data è stata concordata con gli insegnanti con la premessa che il nostro dialogo vuole avere un canale particolare di dialogo e avere nelle nostre iniziative, per quanto possibile, la loro presenza“, dice il Presidente Malaggi. Purtroppo questa volta la scuola dell’Infanzia non sarà presente per motivi precauzionali anticovid.

Dopo la cerimonia al monumento con l’alzabandiera e la posa della corona, ci ritroveremo nell’area accanto, nel rispetto delle misure anticovid per due semplici momenti, ma ugualmente importanti nel loro significato. Oltre alla consegna del tricolore agli alunni della classe quinta si procederà ad un importante momento legato alla storia della nostra scuola.
Rinviamo ad una nota apposita i particolari riguardanti la terza e quarta, iniziativa.