Tempo di lettura: < 1 minuto

Le imprese del settore agricolo e agroalimentare hanno più tempo per far richiesta di agevolazione a Regione Lombardia sulle misure del Programma di Sviluppo Rurale.

E’ stata infatti prorogata al 2 maggio la scadenza dei bandi per l’ammodernamento delle aziende agricole e per gli investimenti promossi dalle imprese di trasformazione (in chiusura il 31 marzo).

Le misure consentono ad esempio di finanziare la realizzazione di opere di miglioramento fondiario di natura straordinaria, la realizzazione di impianti, l’acquisto di nuovi macchinari, attrezzature e strumentazioni informatiche, spese per impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili.

La Regione concede alle imprese selezionate un contributo a fondo perduto in percentuale variabile sulle spese ammesse.