Sono state pubblicate le call 2020 del programma europeo ECSEL, finalizzato a sostenere progetti collaborativi di ricerca e innovazione nell’ambito dei componenti e dei sistemi  elettronici.

L’iniziativa, che rientra nel Programma Horizon 2020, mira all’implementazione di attività dirette a stabilire nuove conoscenze e/o esplorare la fattibilità di prodotti, processi, tecnologie, soluzioni o servizi nuovi o migliorati.

Possono presentare progetti le imprese, le università e le organizzazioni di ricerca.

Per il 2020 la dotazione complessiva è ancora in definizione, il cofinanziamento del Miur è di 2,5 milioni di euro a cui si deve aggiungere lo stanziamento del MiSe.

Il contributo massimo richiedibile per progetto è pari a 500 mila euro.

E’ prevista una doppia fase per l’invio delle domande: la scadenza per la presentazione delle proposte di fase 1 è fissata per il 5 maggio 2020, mentre per la fase 2 il termine è il 16 settembre 2020.