Tempo di lettura: < 1 minuto

Partiranno dopo l’estate i nuovi bandi nazionali per la valorizzazione di brevetti, marchi e disegni a favore delle Piccole e medie imprese. La dotazione finanziaria disponibile ammonta a 46 milioni di euro, di cui 10 milioni di euro di cofinanziamento dal PNRR.

L’opportunità per gli imprenditori è di ottenere un contributo a fondo perduto fino all’80% delle spese ammesse, con importi variabili in base alle attività agevolate.

Il Bando Brevetti + prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto fino a 140 mila euro per la valorizzazione economica di un brevetto a fronte dell’acquisto di servizi specialistici (per attività di industrializzazione e ingegnerizzazione, organizzazione e sviluppo e trasferimento tecnologico).

La misura Disegni + riconosce un contributo fino a 60 mila euro per la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei disegni/modelli industriali sui mercati nazionali e internazionali (per disegni/modelli registrati a decorrere dal 1° gennaio 2020).

Il Bando Marchi + premia invece la registrazione all’estero (sia a livello comunitario che internazionale) di marchi nazionali con un contributo fino a 25 mila euro per impresa.

Questo il calendario degli sportelli: domande dal 27 settembre per Brevetti + (a Invitalia), dall’11 ottobre per Disegni+ (a Unioncamere), dal 25 ottobre per Marchi+ (a Unioncamere).

Come per gli anni precedenti le richieste verranno accolte in ordine cronologico e fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome