Parte con 369 milioni di euro il Bando Inail per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

I progetti ammessi a finanziamento possono riguardare: investimenti (per la ristrutturazione o modifica degli ambienti di lavoro, acquisto di macchine e di dispositivi per lo svolgimento di attività in ambienti confinati), l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale, la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi, la bonifica da materiali contenenti amianto.

Sono inoltre previsti due assi ad hoc per progetti presentati da micro e piccole imprese operanti nei settori Pesca e Tessile-Confezione-Articoli in pelle e calzature, e per le imprese agricole.

Le imprese possono ottenere un contributo a fondo perduto fino a 130 mila euro (pari al 65% delle spese sostenute), variabile a seconda della misura attivata.

Le domande potranno essere inserite on line a partire dal prossimo 11 aprile e fino al 30 maggio 2019. I progetti che avranno raggiunto o superato la soglia di ammissibilità potranno accedere alla fase successiva di invio della domanda.

I fondi saranno assegnati fino a esaurimento secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande.