Tempo di lettura: 2 minuti

Brescia. Dalle scuole ai cortili, dalle strade ai fiumi, dai parchi alle stazioni, è tutto pronto per la 27esima edizione di Puliamo il Mondo, che andrà in scena dal 20 al 22 settembre con decine di eventi previsti. La tre giorni di volontariato come sempre riempirà sacchi di rifiuti che invadono ogni giorno l’ambiente che ci circonda.

Puliamo il Mondo è l’edizione italiana di Clean Up The World, il più grande appuntamento internazionale di volontariato ambientale, nato a Sydney nel 1989, che coinvolge ogni anno oltre 35 milioni di persone in circa 120 Paesi. In Italia gode del patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del territorio e del Mare, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, di UPI e di ANCI.

L’obiettivo della campagna è restituire aree degradate alla fruizione da parte della cittadinanza e sensibilizzare gli abitanti sull’abbandono dei rifiuti, una pratica ancora troppo diffusa in tutte le città: dai mozziconi di sigaretta gettati in strada a interi sacchi e materiali ingombranti in aree verdi e ai lati delle strade, che diventano discariche a cielo aperto di pneumatici, mobilio, ma anche di elettrodomestici, particolarmente pericolosi per l’ambiente.
Puliamo il mondo è una campagna educativa che coinvolge soprattutto bambini e ragazzi.

Saranno molte, infatti, le attività che vedranno le scuole protagoniste. Si parte venerdì 20 con gli studenti: solo a Milano hanno aderito oltre 4000 ragazzi da più di 30 istituti scolastici.

Ecco alcune delle iniziative:

A Brescia il circolo locale propone per sabato 21 dalle 10 alle 12 la pulizia del parco Gallo e del Parco Tarello, in collaborazione con l’Oratorio di Santa Maria in Silva. Il ritrovo è previsto all’oratorio alle 9 per un momento di raccoglimento con il parroco Don Fabio Corazzina.

A Cremona il circolo Vedo Verdechiama a raccolta i volontari per sabato 21 dalle 9,30 alle 11,30 in piazza Aldo Moro per la pulizia del quartiere Cambonino.

Nel mantovano il circolo di Castiglione delle Stiviere punta sulla sensibilizzazione dei più piccoli: due classi di 4^ elementare venerdì 20, due classi di 2^ elementare sabato 21 ed una selezione di studenti e genitori di una scuola media paritaria domenica 22 parteciperanno ad attività di educazione ambientale e pulizie di aree del centro storico del comune.

Nelle altre provincie.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *