Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 3ª giornata di andata del campionato di serie C Silver un quartetto è al comando a punteggio pieno dopo la disputa dello scontro diretto tra la Tecnofondi Ome e la Negrini Quistello.

In testa alla classifica i mantovani della Ladyleaf Tomasi Auto Asola (Mason 30) che solo nel finale supera l’ostacolo Old Socks San Martino in Strada (Belloni 21) seguita dalla P.M. Olimpia Lumezzane (Marelli 15) che si impone anch’essa in trasferta sul campo del fanalino di coda Virtus Brescia (Mensah 17) e come detto la Tecnofondi Ome (Bianchi 16) che fa suo lo scontro al vertice contro la Negrini Quistello (Colla 26). A chiudere la fila troviamo la Sas Lic Verolanuova (Assoni 23) che vince a fatica contro la Nilox Agrate Brianza (Pozzi 19).

Alle spalle di questo quartetto troviamo come detto la Negrini Quistello insieme alla Mabo Bottanuco (Benassi 20) che si impone negli ultimi 5’ contro una generosa ma sfortunata E’Più Casalmaggiore (Zerbini 17) e la Tenaris Dalmine (Iabichella e Fall 15) che superano in casa nel derby orobico la Bellini Gorle (Parsani 17).

Alle spalle di questo terzetto troviamo i neopromossi mantovani del San Pio X Mantova (Montresor 19) che si impongono in trasferta nello scontro diretto contro Manerbio (Permon 27), la Old Socks San Martino in Strada che sfiora il colpaccio contro la capolista Ladyleaf Tomasi Auto Asola, Viadana (Prati 20) che supera in casa ed aggancia la Persico Stampi Nembro (Silva 21), la Bellini Gorle sconfitta per la 2ª settimana consecutiva ed Agrate Brianza anch’essa superata per la 2ª settimana consecutiva.

Infine ancora alla ricerca del primo successo troviamo la Virtus Brescia, l’E’Più Casalmaggiore ed una delle favorite al salto di categoria vale a dire Manerbio che vede coach Marchetti a forte rischio esonero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *