Leno (Brescia) – Dopo 6 anni di positiva collaborazione con la Scuola Calcio Milan, Real Leno Calcio, settore giovanile, firma l’accordo con la Juventus.

Si apre un nuovo capitolo per la squadra bresciana, unica società dilettantistica d’elite riconosciuta dalla Figc in provincia e “Condicio sine qua non alla collaborazione con una realtà come la Juve.” – sottolinea Maurizio Gilardi, Tecnico responsabile .

“Il nuovo legame creato con la Juve è di esclusività territoriale, anche grazie alla compatibilità filosofica di approccio al calcio: totale rispetto del bambino, del ragazzo e del giovane sono le linee guida del nostro pensiero calcistico”.

La nuova partneship intensifica il lavoro tecnico sul campo, la formazione degli istruttori e valorizza la creatività dei ragazzi all’interno di un  percorso psicopedagogico attivo.

Grazie all’applicazione del metodo induttivo viene potenziata nei giocatori la capacità di risolvere i problemi, al fine di creare un giocatore pensante.

“Ogni bambino deve familiarizzare con la palla, tenerla tra i piedi, sentirla sua.” – ricorda Gilardi –“L’allenamento si basa sul possesso del pallone, sul fraseggio stretto tra i giocatori e la collaborazione, in un’ottica di gioco di squadra propositivo e corale”.