Tempo di lettura: 3 minuti

Ospitaletto (BS) – Seconda sconfitta nel giro di 3 giorni per l’Impresa Tedeschi Sanse Cremona che nel recupero della 1ª giornata di ritorno non disputata lo scorso 27 novembre a causa di un caso Covid-19 riscontrato nella formazione cremonese viene superata dalla neopromossa bresciana Begni Impianti CXO Ospitaletto con il punteggio finale di 70 a 63, che nel contempo supera i cremonesi in classifica e con una gara ancora da recuperare, pareggiando lo scarto rimediato nel match di andata quando Speronello e compagni si imposero alla Spettacolo per 72 a 65.

Per questa gara coach Vencato si presenta con lo starting five composto da Davide Marelli, Ariazzi, Boccasavia, Olivieri e Mascadri; mentre dall’altra parte coach Tritto al suo esordio dopo aver preso il posto del dimissionario Pogliani risponde con Dalovic, Mora, Sandro Marelli, Crescini e Prestini.

Il match vede un inizio di studio con nessun break da ambo le parti e vede i padroni di casa chiudere il 1° periodo con un vantaggio di sole 3 lunghezze sul risultato di 17 a 14. Nella 2ª frazione la Begni grazie a 6 punti consecutivi di Tedoldi tocca il massimo vantaggio sul 35 a 26, ma sul capovolgimento di fronte una tripla di Boccasavia manda le squadre all’intervallo sul punteggio di 35 a 29.

Al rientro dagli spogliatoi è ancora Boccasavia a riportare sotto i meningreen, poi sulle ali dell’entusiasmo poco dopo grazie ad una tripla di Mascadri operano il sorpasso sul 39 a 42 al 24′. Nella seconda parte della frazione si continua in sostanziale equilibrio e nei secondi finali i franciacortini rimettono la testa avanti chiudendo il 3° quarto sul 52 a 50. Ad inizio ultimo minitempo gli arbitri sanzionano Ghitti con un fallo tecnico per flopping ma la Tedeschi non ne approfitta; dallo scampato pericolo ne escono carichi i franciacortini che dopo aver recuperato 3 palloni in difesa si ritrovano in vantaggio di 7 lunghezze sul 60 a 53. A questo punto coach Vencato, costretto a rinunciare all’infortunato Speronello, tenta il tutto per tutto e con Mascadri si riporta ad un possesso pieno sul punteggio di 64 a 61 al 37′. La gara è aperta più che mai, ma poco dopo si scatena Prestini che piazza 6 punti consecutivi e chiude il match sul 70 a 63, pareggiando il divario subìto all’andata all’ombra del Torrazzo.

BEGNI IMPIANTI CXO OSPITALETTO-IMPRESA TEDESCHI SANSE CREMONA 70-63
PARZIALI: 17-14, 35-29, 52-50
BEGNI IMPIANTI CXO OSPITALETTO: Migliorati, Dalovic 13, Zanardi 3, Ghitti 3, Chiarello 4, Mora 8, S.Marelli 6, Tedoldi 16, Crescini 7, Prestini 10, Del Bono n.e., Gionta n.e. All.: Tritto.
Nessuno uscito per 5 falli, fallo tecnico a Ghitti (flopping) nel 4°quarto.
IMPRESA TEDESCHI SANSE CREMONA: Feraboli 1, D.Marelli 17, Secci n.e., Tedeschi n.e., Risari n.e., Molo n.e., Ariazzi 3, Boccasavia 18, Olivieri 9, Marchetti 2, Mascadri 13. All.: Vencato.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: Giazzi di Ceresara (MN) e Bignotti di Carugate (MI).

Questa nel dettaglio la classifica aggiornata dopo la 3ª giornata di ritorno:
Mazzoleni Pizzighettone 24, Saleri Sil Olimpia Lumezzane 16, Migal Gardonese 16, Syneto Iseo 14*, La Fonte New Best Mazzano 14, Begni Impianti CXO Ospitaletto 10*, Impresa Tedeschi Sanse Cremona 8, Mg.K.Vis Piadena 8, Bellini Virtus Gorle 6, Puli-Sistem Gilbertina Soresina 2.
*da recuperare