Tempo di lettura: 3 minuti

Verolanuova (BS) – Vittoria a sorpresa dell’E’Più Casalmaggiore che reduce da 2 sconfitte interne consecutive passa sul non facile della Sas Lic Verolanuova con il punteggio finale di 60 ad 81, ed aggancia a quota 6 punti la coppia bresciana composta da Monteclarense e Manerbio.

Per questa gara coach Parazzi deve rinunciare all’indisponibile Lombardi per motivi di lavoro, agli infortunati Frisullo e capitan Marchini, e schiera lo starting five composto da Mangiapane, Micheal Rossi, Raskovic, Verzellesi e Guerra; mentre dall’altra parte coach Celli reduce dal sorprendente ko esterno sul campo del fanalino di coda Quistello risponde con Pezzali, Federico Rossi, Paderno, Baldrighi ed Arcidiacono.

La gara vede un inizio equilibrato con leggeri vantaggi ospiti, poi nel finale l’E’Più con 2 triple in successione di Mangiapane e Raskovic si porta a +6, ma sul capovolgimento di fronte Colombo con un gioco da 3 punti riavvicina i suoi, ma sull’ennesimo ribaltone Donzelli con 2 tiri liberi chiude il 1° quarto sul punteggio di 16 a 21. Il 2° periodo vede un buon inizio ospite e Raskovic spinge l’E’Più a toccare le 10 lunghezze sul 19 a 29 al 14′, costringendo coach Celli al time out. Alla ripresa del gioco l’inerzia è sempre nelle mani dei ragazzi di coach Parazzi che sfruttano al meglio il tiro dalla lunga distanza, mentre i padroni di casa si affidano a Colombo per scardinare l’ostica difesa ospite; ma nel finale dopo un tentativo di riavvicinamento sino a -5 l’E’Più trascinato dal cecchino Gaudenzi autore di un immacolato 4 su 4 dall’arco riprende un discreto vantaggio che gli permette di andare all’intervallo con 11 lunghezze di vantaggio sul punteggio di 34 a 45.

Al rientro dagli spogliatoi il copione non cambia con Casalmaggiore che domina il campo e concede solo 3 punti ai malcapitati padroni di casa e Verzellesi al 24′ spinge l’E’Più a +15 sul 37 a 52 al 24′, costringendo ancora una volta coach Celli al minuto di sospensione. Alla ripresa del gioco gli ex Pizzighettone Baldrighi e Casali provano a riaprire i giochi, ma dopo un time out chiamato da coach Parazzi è ancora l’Mvp Gaudenzi a respingere indietro i tentativi di rimonta verolesi. Nei secondi finali botta e risposta tra Gaudenzi e Paroni e la 3ª frazione si chiude con il vantaggio ospite sul punteggio di 55 a 62. L’ultimo quarto è da incubo per i padroni di casa che nel giro di pochi secondi subiscono 2 triple consecutive di Mangiapane e due canestri in successione di Raskovic spingono l’E’Più a +17; poi Arcidiacono viene sanzionato con un fallo tecnico per proteste ma i casalaschi non ne approfittano. Nel finale Michael Rossi ed Orlandelli rimpinguano ancor più il vantaggio ed escono tra gli applausi dei propri tifosi chiudendo con un divario di una ventina di lunghezze sul 60 ad 81.

SAS LIC VEROLANUOVA-E’PIU’CASALMAGGIORE 60-81
PARZIALI: 16-21, 34-45, 55-62
SAS LIC VEROLANUOVA: Pezzali 8, Apollonio 10, Filippini n.e., Savio, F.Rossi 4, Paderno 4, Baldrighi 6, Borozenets n.e., Arcidiacono 3, Casali 7, Paroni 2, Colombo 15. All.: Celli.
Nessuno uscito per 5 falli, fallo tecnico ad Arcidiacono 38′ (60-77).
E’PIU’CASALMAGGIORE: Gaudenzi 25, Mangiapane 19, Verzellesi 7, M.Rossi 4, Orlandelli 4, Guerra 3, Frisullo n.e., Raskovic 17, Marchini n.e., Donzelli 2, Bosio. All.: Parazzi.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: Balestreri di Vidigulfo (PV) e Lanotte di Pavia.