Reggio Emilia. L’emergenza sanitaria ha rivoluzionato i programmi di tutti noi, al lavoro, a casa, nel quartiere dove abitiamo. Sono cambiate le relazioni, la socialità, il nostro modo di percepire la città.

L’amministrazione comunale è in primo piano con altre istituzioni a gestire l’emergenza Covid, ma è anche pronta a ripartire a riprogrammare con le persone la partecipazione civica e la vita attiva nella città. Vogliamo sapere dai reggiani come stanno affrontando questo momento, dicono dall’amministrazione, di cosa hanno bisogno e cosa stanno pensando per il loro futuro, sotto casa e nella città. Solo ascoltando le persone avremo gli elementi necessari per prendere le giuste decisioni.

Reggio Emilia, come va?” è un questionario per ascoltare i cittadini, la prima tappa di un progetto a cui faranno seguito collaborazioni, interviste, cultura partecipativa, ascolto, buone pratiche. Per ritrovare quella condivisione che ci contraddistingue, negli intenti e nella volontà.

Partecipa anche tu, rispondendo alle domande di questo questionario farai sapere come stai vivendo questo momento nel tuo quartiere e nella tua comunità.

La fase di emergenza ha visto in campo la protezione civile, il sistema sanitario, alcune realtà del terzo settore. Ma la città dovrà essere pronta a ripartire con le idee chiare sul lavoro, sulla conciliazione familiare e saper tenere conto di tutte le innovazioni positive che sono arrivate in questo periodo tragico e strano, come il valore delle relazioni, le opportunità che si trovano in prossimità delle nostre abitazioni, la consapevolezza diffusa di un maggior bisogno di ‘internet come motore quotidiano di studio, lavoro e relazioni.

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.