Riparte con 4 milioni di euro il bando Marchi + 3 finalizzato a promuovere la registrazione di marchi italiani all’estero da parte delle micro, piccole e medie imprese.

Sono due le misure attive:

  • la misura A favorisce la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale);
  • la misura B favorisce la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale).

L’importo dell’agevolazione può variare da 6.000 euro a 8.000 euro per ciascuna domanda di marchio. Ciascuna impresa può presentare più richieste fino a un importo massimo di 20.000 euro.

Lo sportello per la presentazione delle domande sul Bando Marchi apre il 30 settembre 2020. Le richieste saranno valutate in ordine cronologico.

Per approfondire il bando, nonché le norme e i requisiti per la registrazione di un marchio Gfinance, in collaborazione con Jacobacci & Partners, organizza un webinar gratuito, l’appuntamento è per il 16 settembre alle 16.30.