Nell’ambito dell’Accordo di Programma del sistema lombardo sono state pubblicate due misure del bando ricerca e innovazione per l’anno 2015.
L’obiettivo è quello di avvicinare le imprese ai temi dello sviluppo tecnologico e dell’innovazione, realizzando un sistema in cui i diversi soggetti dell’ecosistema dell’innovazione partecipino attivamente alla realizzazione di processi innovativi.

Nello specifico sono due le misure attivate:

  • Misura A – creazione e sviluppo di nuove tecnologie digitali
  • Misura B – insediamento di imprese lombarde, italiane e straniere in incubatori

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto sotto forma di voucher, pari a 20.000 euro per la misura A, da 2.000 euro a 10.000 euro per la misura B, a seconda della sottomisura.
Ogni soggetto richiedente potrà presentare una sola richiesta di contributo per ogni misura, fino ad un massimo di 2 richieste complessive per il presente bando. Le risorse complessivamente stanziate ammontano a 2 milioni di euro, di cui 1,5 milioni a carico di Regione Lombardia e i restanti 500 mila euro della Camera di Commercio di Milano.

Il bando, con scadenza il 26 febbraio 2016, è stato chiuso il 12 febbraio per esaurimento delle risorse disponibili.