La Regione Emilia Romagna punta sulla ricerca in agricoltura finanziando con 12 milioni di euro l’avvio di 52 Gruppi operativi per l’innovazione (Goi).

L’obiettivo è mettere insieme mondo agricolo e mondo della ricerca per rendere le aziende agricole più competitive e sostenibili.

Complessivamente si aggregano nei Goi circa 400 soggetti tra università ed enti di ricerca, aziende agricole e agroalimentari, enti di formazione e di consulenza, una rete diffusa sul territorio che comprende anche aziende private.

I 52 partenariati lavoreranno su altrettanti Piani di innovazione nei seguenti settori: sviluppo competitivo delle aziende agricole; gestione delle risorse idriche, dei fertilizzanti e dei pesticidi; qualità dei suoli e contrasto all’erosione; riduzione del consumo di acqua in agricoltura.

I progetti movimenteranno investimenti per 14,5 milioni di euro. Ma altre risorse pubbliche sono in arrivo entro la fine del 2016: si tratta di 16 milioni di euro che finanzieranno nuovi bandi per la ricerca in agricoltura tra ottobre e dicembre.