Aceto aromatico

E’ quasi sempre preferibile usare aceto di mele, sia per il sapore, più aromatico e meno acido dell’aceto di vino, sia per le sue notevoli virtù terapeutiche.

In un vaso di vetro versate tre quarti d’aceto di mele ed aggiungete le erbe aromatiche in proporzioni variabili. Le più indicate sono: petali di rosa aneto, salvia, rosmarino, dragoncello e mirto, impiegate singolarmente o in possibili combinazioni, anche con l’aggiunta di alcune spezie: ginepro, chiodi di garofano, ecc.

Chiudete il vaso e tenetelo al riparo della luce per una ventina di giorni circa, dopo di che filtrate ed imbottigliate inserendo nella bottiglia una piccola quantità di erbe fresche a scopo coreografico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome