Olio aromatico alla salvia e rosmarino

467
Tempo di lettura: 1 minuto

 

Procedimento
In un vaso di vetro a chiusura ermetica versate un quarto di olio extra-vergine d’oliva; procuratevi due o tre rametti di rosmarino, lunghi venti cm. circa, staccate le foglioline e riponetele nel vaso assieme a una o due foglie d’alloro spezzettate, aggiungete sette/otto foglie di salvia, sminuzzate e uno spicchio d’aglio schiacciato.

Tenete il vaso, ben tappato, in un luogo al riparo dalla luce, per venti giorni o più, agitando di tanto in tanto. Trascorso il periodo, filtrate con un colino a rete fine o con garza.

Conservate l’olio in bottiglia ben tappata aggiungendo un piccolo rametto di rosmarino ed un paio di foglie di salvia a scopo coreografico. E’ possibile accentuarne l’aroma aggiungendo due o tre gocce di olio essenziale corrispondente alle stesse erbe impiegate per aromatizzare l’olio.

Possibili varianti si possono ottenere aggiungendo altri elementi e/o sostituendone alcuni, secondo i propri gusti.
Ad esempio si possono aggiungere due o tre peperoncini rossi, o sostituire il rosmarino con la santoreggia o con il timo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *