Pezze in salsa di fiori di tarassaco

463
Tempo di lettura: 2 minuti

 

Ingredienti per la pasta:

  • 300 g. farina bianca di grano tenero
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 uovo intero
  • 2 o 3 cucchiai d’acqua
  • ½ cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio d’olio

Procedimento per impasto (indicato per pastasciutte)
Setacciare la farina a fontana sul piano di lavoro, formare al centro una buca e versare le uova, 2 o 3 cucchiai d’acqua, l’olio e il sale.

Sbattere gli ingredienti nella buca usando una forchetta.
Con un movimento circolare incorporare sempre più farina dal bordo fino a quando al centro non si è formato un impasto denso.
Poi spingere la farina nell’impasto e incorporarla completamente con le mani.

Se questa operazione dovesse risultare difficoltosa, aggiungere un pò d’acqua per far assorbire tutta la farina e successivamente ripiegare più volte l’impasto.
Formare con l’impasto liscio e compatto una palla ed avvolgerla in un foglio di pellicola trasparente. Lasciarla riposare al fresco per un quarto d’ora circa.

Stendere la pasta con il matterello tirandola abbastanza sottile, poi tagliarla secondo il formato desiderato.

Ingredienti per la salsa al tarassaco (per 4 persone):

  • una generosa manciata di fiori e boccioli di tarassaco
  • 5/6 capperi
  • 5/6 olive verdi snocciolate
  • ¼ cucchiaino cumino in polvere (facoltativo)
  • una punta di cucchiaino di curcuma in polvere (facoltativo)
  • 2 o 3 cucchiai di panna da cucina
  • un cucchiaino tritato di prezzemolo
  • sale, q. b.
  • 2 cucchiai di olio d’oliva circa
  • cipolla e aglio

Procedimento per la salsa (indicata anche per altri tipi di pastasciutta)
Far bollire per una decina di minuti in abbondante acqua i fiori di tarassaco, colarli, sciacquarli in acqua corrente e tritarli finemente.
Aggiungere i capperi, le olive ed il prezzemolo, tritati e i due cucchiai di olio, il cumino e la curcuma e mescolare bene.

In un tegame antiaderente basso e largo, preparare un soffritto con poca cipolla tritata e uno spicchio d’aglio intero, (da togliere a fine cottura).
Quando il soffritto è pronto, aggiungere la salsa con i fiori di tarassaco, un po’ di sale e mescolare il tutto facendo scaldare a fiamma bassa per alcuni minuti, poi aggiungere la panna, mescolare di nuovo e spegnere il fuoco.
Preparare la pasta come indicato nell’impasto no 2, tagliarla a quadretti irregolari, “le pezze” e farla bollire fino a quando salirà in superficie.
Continuare la cottura per altri 5 o 6 minuti e poi colarla versandola direttamente nel sugo. Rigirare la pasta nel tegamino con la fiamma accesa bassa e amalgamare bene il tuffo.
Aggiungere infine del grana grattugiato e servire.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *