Tempo di lettura: 2 minuti

Breno (Brescia) – I Ring Musicali, ovver la “battle of the bands”, dedicata ai gruppi emergenti che propongono pezzi propri, con testi e musiche originali, torna per una quarta edizione ricca di novità: le selezioni, infatti, aprono a candidati da tutta Italia (nelle passate edizioni il concorso era riservato ai residenti in provincia di Brescia e Bergamo e successivamente alle formazioni della Lombardia) e i due premi in palio per le migliori band si fanno ancora più interessanti e consistenti, per un ammontare di 600 € ciascuno.

Per il quarto anno consecutivo il Teatro delle Ali di Breno, darà la possibilità alle band che propongono pezzi originali di esibirsi sul suo prestigioso palco – sul quale hanno suonato artisti come Stefano Bollani, Sarah Jane Morris, Arto Lindsay e quest’anno Robben Ford – insieme ad altre giovani formazioni, davanti a una giuria di esperti, e di gareggiare per gli ambiti premi.

Partecipare è semplice, basta essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere formazioni di minimo 2 elementi;
  • avere nel proprio organico almeno un membro di età inferiore ai 35 anni;
  • proporre per il concorso almeno il 50% di produzioni musicali proprie.

Le band potranno iscriversi gratuitamente fino a venerdì 7 dicembre, scaricando il bando e i vari moduli dal seguente link. Viene richiesto l’invio di tre brani via mail – almeno due di produzione propria – con relativi testi e traduzioni in caso di lingua straniera.

Nel corso delle serate di venerdì 15 e sabato 16 febbraio le band selezionate da una giuria di qualità si sfideranno sul palco del Teatro delle Ali di Breno per decretare la formazione vincitrice. Presto verranno comunicati i nomi dei membri della giuria che riserveranno interessanti sorprese.

La quarta edizione dei Ring Musicali è organizzata in collaborazione con Musica da Bere, il concorso musicale dell’Associazione Culturale Il Graffio, che dal 2010 porta in provincia di Brescia la migliore musica emergente in circolazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *