Brescia. “In un 2020 fatto di emergenze, paure e incertezze, il grande punto fermo è e sarà sempre la grande solidarietà di cui i bresciani sono capaci. Un circolo che non si interrompe, specialmente oggi” così dichiara Antonio La Marca, delegato di Fondazione ANT a BresciaSiamo convinti che, anche in occasione delle prossime Feste, non faranno mancare il loro sostegno a chi sta soffrendo per un tumore e chiede l’assistenza medico-specialistica domiciliare e gratuita di ANT. Poiché non sarà un Natale “qualunque”, invito tutte le aziende, le istituzioni e i privati a non donare regali “qualunque”, ma ricchi di Valore e Amore. Doni ad alto impatto sociale!”

Parola d’ordine della quarta edizione del Paniere delle Eccellenze di Fondazione ANT è “amore”, quello che accompagna l’operato di tutti i suoi medici, infermieri e psicologi che ogni giorno entrano in punta di piedi nelle case dei malati di tumore della nostra comunità. Quell’amore che ha dato il coraggio a tutta l’équipe sanitaria di portare avanti la sua missione anche in pieno lockdown. Lo stesso amore che esprimono i sostenitori della Fondazione ogni volta che offrono il loro prezioso contributo.

Non a caso, in questo 2020, la scatola ricca di prodotti enogastronomici di altissima qualità del territorio bresciano, sarà di colore rosso. Il suo contenuto, invece, rimarrà invariato, perché “squadra che vince non si cambia”.

Mai come ora – dichiara Diego Malerba, Direttore Regionale Lombardia di BPER Banca – è indispensabile dare alla comunità un segnale forte e tradurre il concetto di Responsabilità Sociale d’Impresa in qualcosa di concreto; è per questo che abbiamo voluto sostenere Fondazione ANT in un territorio, quello bresciano, particolarmente colpito dall’emergenza sanitaria. BPER Banca ha fatto questa scelta perchè conosce bene il valore di ANT e della sua missione, che da oltre 40 anni consente di unire le cure mediche più specializzate all’affetto delle persone care, tra le mura della propria casa. E mai come a Natale tutto questo assume un valore ancora più grande.

La charity box sarà sempre in due formati: maxi e mini, entrambi con prodotti certificati IGT, DOP, DOC e DOCG. Il primo custodirà una bottiglia di Franciacorta, una confezione di Grana Padano Riserva 20 mesi, una bottiglia di olio EVO, un salame nostrano, un fiaschetto di Provolone Valpadana DOP, un sacchetto di grissini di farina di mais di Cignano e uno di biscotti bresciani (ricetta originale). Il MINI Paniere sarà composto, invece, da cinque elementi: Grana Padano, Franciacorta, salame, grissini e biscotti bresciani.

Aziende e privati possono aderire alla Campagna di Natale ANT con lo scopo di raccogliere fondi per garantire le attività gratuite di assistenza medico-specialistica domiciliare ai malati di tumore e di diagnosi precoce per la prevenzione di diversi tipi di neoplasie: della cute, della tiroide, della mammella o del testicolo.

Sarà possibile ricevere il Paniere delle Eccellenze maxi con una donazione minima di 80 euro, equivalente a due giornate di assistenza domiciliare, e di 50 euro per il mini – attraverso bonifico presso il conto corrente Bper dedicato IT09Q0538702426000035075949.

Per avere ulteriori informazioni e iniziare a prenotare la charity box, ed anche panettoni, pandori, ceste enogastronomiche, Stelle di Natale e biglietti augurali, si può scrivere a delegazione.brescia@ant.it o chiamare il numero 0303099423.

Alla composizione del Paniere – patrocinato dalla Camera di Commercio di Brescia e sostenuto da BPER Banca – collaborano infatti anche quest’anno alcuni partner-chiave quali Consorzio Grana Padano, Consorzio Franciacorta, AIPOL, Consorzio Pasticceri Artigiani e Sindacato Panificatori Consorzio Provolone Valpadana DOP e Associazione Norcini Bresciani. Tutti loro hanno ribadito con forza il supporto all’iniziativa dicendosi, oggi più che mai, “orgogliosi di essere buoni”.