Cremona. Una bella giornata di sole è l’ingrediente base per una camminata lungo il Po. Altro ingrediente è  lo scopo della sgambata: una bella iniziativa dell’associazione Tartaruga Onlus, che inonda di sole e bellezza chi vi partecipa.

Al via sabato 3 giugno “Run for parkinson’s”, una camminata ludico-motoria di solidarietà, con iscrizione libera. Il ritrovo è fissato per le 14:30 presso la zona delle ex Colonie Padane, via Lungo Po d’Europa 2.

La Tartaruga onlus, associazione attivissima nel Cremonese, si propone di curare attività di sostegno e supporto alle persone con Parkinson e disturbi del movimento, promuove la ricerca sociale per migliorare la qualità dei servizi rivolti alle persone “della Tartaruga”.

Il Parkinson nasconde, oltre alla sofferenza per la malattia, isolamento e solitudine, disagi per le persone anziane o incapaci di far fronte alle esigenze della quotidianità, quando la malattia si acutizza, creando situazioni di emarginazione. I volontari dell’associazione Tartaruga onlus, con sede a Cremona in via Gallarati 2, cercano con grande impegno di sopperire alle mancanze di assistenza per i malati di Parkinson.

La Tartaruga è un’organizzazione di volontariato nata nel marzo 2008 per sostenere le persone affette da Parkinson e da disturbi del movimento e i loro familiari. Hanno creato un centro di ascolto dei reali bisogni del malato e dei sui familiari al fine di cercare insieme una soluzione e di favorire, insieme ai medici e ai professionisti una informazione sulle cure e sui traguardi sempre più incoraggianti raggiunti dalla ricerca.

La Run for parkinson’s è un’occasione aperta a tutti per una giornata all’aria aperta e un grande gesto di solidarietà. 

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.