Tempo di lettura: 1 minuto

Molte catene di negozi hanno già iniziato ad effettuare degli sconti anticipando i saldi estivi.

Ma la data ufficiale dell’inizio è il 7 luglio. La data di inizio sarà quindi uguale quasi per tutte le regioni. Quella di chiusura, invece, varierà: ad esempio in Campania dureranno fino al 30 agosto, nel Lazio dureranno sei settimane mentre in Lombardia fino al 30 agosto.

Tutti pronti allo shopping, ma attenti a non fare acquisti sbagliati. La Guardia di Finanza ha messo a punto un proprio decalogo in difesa del consumatore mentre il Codacons invita a prestare la massima attenzione ad alcuni aspetti riguardanti i saldi estivi 2018.

Ecco alcuni consigli dei Codacons.

  1. I saldi dovranno essere realmente di fine stagione. Ciò significa che tutta la merce in saldo dovrà essere della stagione 2018. I saldi non devono essere un modo per svuotare i magazzini della merce invenduta.
  2. Prima di fare acquisti, girovagate per i negozi almeno una settimana prima dei saldi per verificare i prezzi odierni e quelli che sono praticati in sconto. E confrontate il prezzo in altri negozi che vendono lo stesso articolo.
  3. Diffidate di saldi estivi superiori al 50% di sconto. Quando questo accade, in molti casi, significa che la merce non è di stagione o che il vecchio prezzo è stato aumentato prima dello sconto.
  4. Il vecchio prezzo deve sempre essere leggibile. Diffidate di quei negozi che espongono solo il costo finale dell’articolo o che non i cartellini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *