Tempo di lettura: 1 minuto

Pescarolo ed Uniti – Si avvicina il giorno della ricorrenza liturgica di San Rocco. Di solito l’appuntamento, dopo la Santa Messa, era nel cortile Lusiardi Lanzini, ma dopo alcuni problemi organizzativi che erano già stati preannunciati al termine della precedente edizione, si è pensato di non lasciar cadere il tradizionale momento conviviale e cambiare luogo. Per questo Don Attilio ci fatto una sintesi di quanto deciso, nell’apposita e partecipata riunione, svoltasi nei giorni scorsi presso l’Oratorio.

“La gnoccata si terrà nel cortile dell’Oratorio. Non ci sarà il tradizionale “incanto” dei doni che venivano offerti e il cui ricavato veniva destinato al restauro della chiesina di San Rocco. L’impegno economico è troppo rilevante perché si possa far carico esclusivamente con queste risorse annuali. L’ultimo intervento è servito a mettere in sicurezza l’edificio.

La Santa Messa inizierà alle 18,30 nella chiesa Parrocchiale con l’atto penitenziale, cui seguirà la processione verso la chiesa di San Rocco, accompagnando la preziosa statua lignea del Santo per la continuazione della celebrazione eucaristica. Ringraziando Don Attilio per la collaborazione nel fare il punto della situazione e consentirci così di fare informazione, non ci resta che esprimere l’auspicio che la celebrazione della ricorrenza, nei suoi vari momenti, sia favorita da una buona situazione climatica.

CONDIVIDI
Giampietro Masseroni
Classe 1940. ex sindaco di Pescarolo, appassionato estimatore del proprio territorio, del quale conosce- e riporta- vita, morte e miracoli...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *