Cremona. 6 aprile del 2009 alle 3 e 32 della notte l’Aquila si inginocchia sotto le scosse del terremoto. A distanza di anni il cuore della città è ancora in ginocchio. Una mostra fotografica “Santuario. L’Santuario - RetroAquila il centro storico” ci porta oggi tra le vie ancora drammaticamente silenziose della città. La mostra sarà visitabile a Cremona, sabato 11 e domenica 12 aprile, dalle 11:00 alle 18:00, presso la sede di Cremonapalloza  in Via Gioconda, 3. Ingresso gratuito. L’iniziativa gode del patrocinio e della collaborazione del Comune di Cremona.

Santuario. L’Aquila. Il centro storico è narrato delle fotografie di Cisi Paolo Sante: allestita presso la sede dell’Associazione Cremonapalloza, nelle giornate di sabato e domenica. Il portico del chiostro della sede associativa ospiterà circa 50 scatti, realizzati dal fotografo nell’estate del 2013.

Nelle parole dello stesso Cisi, classe 1982, fotografo per passione da parecchi anni, il senso della mostra: Ancor più impressionanti della devastazione subita dagli edifici sono il silenzio, la desolazione e il senso di abbandono generati dalla scomparsa di una comunità. Porte sbarrate e incorniciate da legno e acciaio diventano il sSantuario - Fronteimbolo di questa assenza, spezzando in due le esistenze delle persone che hanno abitato quei luoghi, separando e cristallizzando tutto ciò che è stato il “prima del terremoto” e custodendolo, immobili, come in un santuario sarebbe custodita una reliquia.

Nata come gruppo informale e community sul sito www.cremonapalloza.org già dal 2002, e costituitasi ufficialmente nel 2006, l’Associazione Cremonapalloza intende diffondere la cultura locale, con particolare attenzione alle attività espressive degli associati e degli iscritti al portale internet dell’Associazione, nonché agli eventi legati al territorio.

In 13 anni di attività, Cremonapalloza ha organizzato concerti, dibattiti, mostre, proiezioni cinematografiche, manifestazioni sportive e attività ludiche ed enogastronomiche. Tra le iniziative più conosciute e longeve, che si ripresentano a cadenza annuale, si possono citare il Cremonapalloza Rock Fest, concerto con gruppi locali e non, che ha raggiunto le dieci edizioni (dal 2005 al 2014), e il D.E. S.I.C.A., concorso di cortometraggi a tema in 24 ore, anch’esso in procinto di festeggiare la decima edizione, che si terrà a fine maggio.

 

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.