Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Scelte in viaggio. E’ questo il titolo di un corso d’arte on line, completamente gratuito e aperto a tutti con iscrizioni entro il 20 aprile, che il maestro Maffini ha proposto all’Assessore Marta Fiammetti, trovando piena adesione da parte dell’Amministrazione Comunale e della Biblioteca, da tempo impegnati nella ricerca di iniziative che possano consentire la continuità di un collegamento con la cittadinanza, ma difficili da concretizzare per le criticità del momento. Così sarà proprio la Biblioteca a fare da riferimento tramite l’addetta Silla, con la quale la collaborazione, in questi anni, ha sempre dato ottimi risultati, come precisa lo stesso maestro Maffini che ha deciso di rispondere a qualche domanda sull’iniziativa.

Quale l’idea l’ha spinto a questa iniziativa?Questa terribile pandemia ci ha portati ad allontanarci interrompendo il dialogo e l’armonia che c’erano tra noi. Però è sempre più sentita la necessità di riprendere questo dialogo, di uscire da questa chiusura forzata e oggi la possibilità ce la offrono le nuove tecnologie che abbiamo a disposizione e che, nonostante le perplessità che possiamo avere sull’uso delle stesse, non dobbiamo rinunciare a sfruttarle al meglio”.

Perché il viaggio?Tutto è partito da un progetto per bambini che oggi può essere adattato a tutti e il viaggio è la vita quotidiana che viviamo ogni giorno e che comporta delle scelte. Un percorso che ha il suo riferimento base nel piede e che ognuno dovrà individuare, facendo riferimento ai 14 link di personaggi importanti del mondo dell’arte che nel frattempo verranno inviati ai partecipanti, secondo il proprio pensiero, con l’obiettivo principale di riprendere quel dialogo”.

Come si svolgerà l’iniziativa?Si tratterà di 4 incontri, senza alcun sconto, a cadenza settimanale con lezioni teoriche on line e di laboratorio in diretta web e, in programma dalle 20 alle 21 nei giorni di mercoledì 21 e 28 aprile e 5 e 12 maggio e con iscrizioni da fare entro il 20 aprile”.

Per gli interessati è sufficiente che ne diano comunicazione alla Biblioteca Comunale lasciando un loro contatto e-mail al quale verrà inviato il link di adesione.

Complimenti a nome della comunità all’impegno del maestro Maffini che mettendo a disposizione dell’interesse comune la propria professionalità può darci un aiuto a superare questo brutto momento.