Tempo di lettura: 2 minuti

Gattatico, Reggio Emilia.  É online il bando per partecipare alla scuola di etica, metodo e testimonianza civile organizzata da Casa Cervi, rivolta a giovani studiosi, funzionari pubblici ed amministratori locali, associazioni democratiche, singoli cittadini interessati ai temi e alle modalità d’attuazione degli stessi.

L’intento è di fornire ai partecipanti, attraverso la molteplicità di esperienze, la possibilità di acquisire le conoscenze, i metodi d’indagine e la sensibilità etica propria di una coscienza civile di cittadini maturi e consapevoli.

Tutta l’attività didattica e di ricerca sarà informata al rispetto rigoroso della libertà di pensiero. I contenuti dei corsi s’ispireranno a tre criteri: conoscenza storica; consapevolezza etica; capacità interpretativa delle realtà del mondo contemporaneo. La metodologia d’insegnamento integra lezioni, seminari di approfondimento, testimonianze, workshop e laboratori didattici. La direzione è affidata a Maurizio Viroli, Princeton University, Università della Svizzera Italiana.

Il corso si articola in quattro sessioni:
3-7 giugno
9-13 settembre
14-18 ottobre
18-22 novembre

É prevista una quota di iscrizione personale di 100€ settimanali. I partecipanti alle lezioni di Casa Cervi avranno diritto ad una borsa di studio a copertura delle spese di vitto e alloggio.

La frequenza settimanale ai corsi è obbligatoria; è possibile scegliere una, due, tre o tutte e quattro le settimane. Sono previste due modalità di riconoscimento della partecipazione: per chi frequenta l’intero corso annuale verrà rilasciato il diploma delle Lezioni di Casa Cervi; per chi frequenta singole settimane verrà rilasciato un l’attestato di partecipazione riferito alle singole settimane di corso. Al termine del corso integrale è richiesto un elaborato finale riguardante uno o più argomenti trattati nelle lezioni, che verrà pubblicato negli atti delle Lezioni di Casa Cervi.

Il bando

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *