Gattatico, Reggio Emilia.  É online il bando per partecipare alla scuola di etica, metodo e testimonianza civile organizzata da Casa Cervi, rivolta a giovani studiosi, funzionari pubblici ed amministratori locali, associazioni democratiche, singoli cittadini interessati ai temi e alle modalità d’attuazione degli stessi.

L’intento è di fornire ai partecipanti, attraverso la molteplicità di esperienze, la possibilità di acquisire le conoscenze, i metodi d’indagine e la sensibilità etica propria di una coscienza civile di cittadini maturi e consapevoli.

Tutta l’attività didattica e di ricerca sarà informata al rispetto rigoroso della libertà di pensiero. I contenuti dei corsi s’ispireranno a tre criteri: conoscenza storica; consapevolezza etica; capacità interpretativa delle realtà del mondo contemporaneo. La metodologia d’insegnamento integra lezioni, seminari di approfondimento, testimonianze, workshop e laboratori didattici. La direzione è affidata a Maurizio Viroli, Princeton University, Università della Svizzera Italiana.

Il corso si articola in quattro sessioni:
3-7 giugno
9-13 settembre
14-18 ottobre
18-22 novembre

É prevista una quota di iscrizione personale di 100€ settimanali. I partecipanti alle lezioni di Casa Cervi avranno diritto ad una borsa di studio a copertura delle spese di vitto e alloggio.

La frequenza settimanale ai corsi è obbligatoria; è possibile scegliere una, due, tre o tutte e quattro le settimane. Sono previste due modalità di riconoscimento della partecipazione: per chi frequenta l’intero corso annuale verrà rilasciato il diploma delle Lezioni di Casa Cervi; per chi frequenta singole settimane verrà rilasciato un l’attestato di partecipazione riferito alle singole settimane di corso. Al termine del corso integrale è richiesto un elaborato finale riguardante uno o più argomenti trattati nelle lezioni, che verrà pubblicato negli atti delle Lezioni di Casa Cervi.

Il bando

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome