Tempo di lettura: 2 minuti

Secondo impegno consecutivo casalingo per la Juvi Ferraroni Cremona che reduce dalla netta vittoria casalinga ottenuta contro il fanalino di coda Orva Lugo di Romagna, nell’anticipo della 7ª giornata di andata attende sabato 10 novembre alle ore 19 i reggiani della B.M.R. Scandiano.

La compagine reggiana dopo 6 giornate si trova ai margini della zona retrocessione con soli 2 punti all’attivo, frutto di 1 vittoria e 5 sconfitte. Lontano da casa la compagine allenata da coach Riccardo Eliantonio che torna all’ombra del Torrazzo dopo le positive esperienze come vice coach alla guida del Gruppo Triboldi Cremona e come head coach su quella della Diemme Trade Cremona e con la quale ha sfiorato una promozione in serie B Nazionale, ha vinto in una sola occasione; alla 4ª giornata sul campo della Virtus Padova mentre è uscito sconfitto in 2 occasioni ed entrambe in terra brianzola (sua terra d’origine) a Desio e sul campo di Bernareggio.

A livello di squadra segna una media di 69.8 punti contro i 70.5 dei cremonesi, mentre a livello difensivo risulta una delle difese più vulnerabili con una media di 74.3. A livello realizzatori il migliore è l’esperta ala Germani che viaggia ad una media realizzativa di 13.8 punti seguito da Bertocco mp 12.5, Canelo mp 11.7, Gatto mp 7.2, Crusca mp 6.6, Graziani mp 5.5 ed infine i giovani Zampogna mp 1.7 e Campori 1.3.

Per quanto concerne il roster Scandiano vanta un’età media tra le più giovani del girone; tra i giocatori più esperti troviamo come detto la riconfermata ala Germani e la giovane guardia-ala Bertocco, mentre tra i volti nuovi troviamo il play-guardia Crusca lo scorso anno ad Ortona, la guardia argentina Canelo ex Virtus Padova ma in passato militante alla Fortitudo Bologna, le ali Graziani ex Benedetto XIV Cento e Gatto ex Lugo, la guardia Campori anch’egli proveniente da Lugo, l’esperta ala-pivot Garofoli ed i playmaker Maccaferri ex Lecco e Zampogna, quest’ultimo in doppio tesseramento dalla Pallacanestro Reggiana di serie A1. A completare l’organico diversi giovani del settore giovanile e della Pallacanestro Reggiana con la quale si è instaurato nel corso degli anni un ottimo rapporto di lavoro e collaborazione.

Infine per quanto riguarda le formazioni, coach Brotto dovrà rinunciare al lungo Valenti che la scorsa settimana si è sottoposta alla risognanza magnetica alla spalla infortunatasi ad Ozzano Emilia e che con ogni probabilità tornerà disponibile tra una decina di giorni circa. Al posto del lungo marchigiano verrà schierato il giovane Bazzani tornato disponibile la scorsa settimana ed anch’egli reduce da un lungo infortunio.

PALARADI (CREMONA ORE 19):
JU.VI.FERRARONI CREMONA: 4 Bazzani, 6 Bona, 7 Manini, 8 Ndiaye, 11 Belloni, 12 Vacchelli, 16 Veronesi, 23 Esposito, 24 Sipala, 34 Perotti, 47 Speronello, 71 Contini. All.: Brotto.
B.M.R.SCANDIANO: 4 Piccini, 5 Zampogna, 6 Canelo, 8 Graziani, 9 Maccaferri, 10 Bertocco, 11 Gatto, 12 Crusca, 16 Caiti, 18 Germani, 19 Garofoli, 20 Campori. All.: Eliantonio.
ARBITRI: Lucarella di Taranto e Caldarola di Ruvo di Puglia (BA).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *