“Musica da vedere, film da ascoltare”. È il leit motiv di Seeyousound Experience, l’associazione culturale nata con Seeyousound International Music Film Festival, il primo festival in Italia completamente dedicato al cinema a tematica musicale.

Nato nel 2015 a Torino, dove si svolge l’edizione principale, dal 2018 il progetto è diventato itinerante, toccando le città di Pisa, Lecce e Palermo. Quest’anno, per la prima volta, arriva a Bologna dal 29 settembre al 2 ottobre, diretto da Maurizio Pisani, portando con sé un ricco calendario di appuntamenti e proiezioni dei migliori film e videoclip musicali italiani e internazionali, in collaborazione con il PopUp Cinema | Bologna.

Tra le pellicole selezionate l’anteprima assoluta di ZUCCHERO: NUDO E CRUDO, il documentario del regista, bolognese d’adozione, Vittorio Bongiorno, che ha seguito il bluesman emiliano nell’incredibile serie di 22 concerti con i quali, tra il 2016 e il 2017, ha portato all’Arena di Verona, il suo nuovo disco “Black Cat”, raccogliendo un successo di pubblico di oltre 230.000 spettatori.

Tra aneddoti sulle registrazioni del disco (tra Los Angeles, New Orleans e Nashville, prodotto da Don Was, T Bone Burnett e Brendan O’Brien), esibizioni live, brani inediti e memorie personali, il cantautore si mette totalmente a nudo in un racconto toccante ed elettrizzante come non ha mai fatto prima. Un viaggio profondo nell’anima di un grande uomo. Il documentario fa parte di “WANTED” (The Best Collection), il cofanetto speciale con il meglio di oltre 30 anni di musica di Zucchero (Lunedì 30, ore 21.00 Medica Palace).

Per la prima volta in Italia, per il Seeyousound a Bologna, PUNK!, prodotto da Iggy Pop, insieme all’amico John Varvatos, icona nel mondo della moda. Trasmessa dal canale statunitense Epix a marzo 2019, la docuserie in quattro episodi sarà tramessa da Sky Arte Italia.

A dirigerla è Jesse James Miller, che ha raccolto e montato magistralmente materiale d’archivio e rarità, contributi e interviste a protagonisti e fan della scena punk, musicisti e non solo, come Johnny Rotten, Marky Ramone, Debbie Harry e Chris Stein, Duff McKagan, Wayne Kramer, Jello Biafra, Flea, Dave Grohl, Danny Fields (Elektra Records), Legs McNeil (Please Kill Me/Punk Magazine) e altri, per un ritratto a tutto tondo di un’epoca che ha segnato indelebilmente la musica e la cultura contemporanea (Martedì 1 ottobre, ore 21.00 Medica Palace).