Mi scrive Serena 87, femmina, mano destra

grafo_serena87

SERENA: questa volta il nick non corrisponde appieno alla personalità, rivelata dalla grafia SERENA NON E’ SERENA.
Potrebbe esserlo, perché la sua natura è paciosa, dolce, accogliente, ma quello che ha passato – o che sta passando – le mette un altissimo muro, che SERENA pensa e sente insuperabile. Ma non lo è.

Caratteristiche precipue della grafia attuale (ma sarebbe interessante vedere anche quelle risalenti a due/tre anni fa) risultano essere:
– autodisciplina
– idee e concezioni particolarmente chiare e vigorose
– capacità di giungere velocemente al nodo del problema che l’habitat presenta
– vigore mentale superiore alla media del sesso e dell’età
– capacità di ordine organizzativo e col locativo
– particolare ed incisiva capacità di chiarezza delle decisioni.
MA…NEL MOMENTO IN CUI SCRIVEVA, QUESTE STUPENDE DOTI ERANO INFICIATE DA UN PENSIERO PRESSANTE ED INVASIVO. QUINDI, LE DOTI NON VENIVANO ATTIVATE, PUR ESSENDO PRESENTI.

L’ottimo equilibrio personale, che sarebbe possibile per SERENA, non ha realizzazione, perché troppi sono i pensieri che si affollano nei suoi meandri cerebrali. La reazione di chiudersi è inutile. La volontà deve prendere il sopravvento, anche se con immani sforzi. Ricordiamo che l’atteggiamento di rifiuto può avere ripercussioni sia sull’affettività, sia sulla sessualità primaria, con possibilità di somatizzazione. Bisogna reagire. Così, la fantasia, che ora è prevalentemente negativa, protesa nel rifiuto della realtà e senza visibili alternative – con avversioni istintive per l’ambiente – , diventerà produttiva, così come è giusto per questa bella personalità.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.