Tempo di lettura: 3 minuti

Nella 9ª giornata di andata del campionato di serie A2 femminile girone Nord operazione aggancio riuscita per la Parking Graf Crema (Conte 21) che con una gara da recuperare si aggiudica il match clou di giornata contro l’ex capolista Autosped Castelnuovo Scrivia a cui non sono bastati i 17 punti di Colli. Alle spalle della coppia di testa troviamo sempre con una gara in meno la Rmb Brixia Brescia (Turmel 27) che travolge in trasferta il fanalino di coda Torino Teen (Bevolo 17) e precede la coppia composta da Mep Alpo Villafranca ed Il Ponte Casa d’Aste SanGa Milano. Le scaligere (Marangoni 25) cadono a sorpresa tra le mura amiche contro MantovAgricoltura San Giorgio 2000 (Llorente 15), mentre le milanesi (Guarneri 24) vincono facile in casa contro l’Itas Alperia Bolzano (Egwho 16).

Appena sotto troviamo un’altra coppia quella composta dalla già citata MantovAgricoltura San Giorgio 2000 con una gara in meno e la Delser Crich Udine che ne deve recuperare ben 2 e supera senza grossi problemi in trasferta l’altro fanalino di coda ovvero la Podolife Treviso (Moravcikova 15) e che a sua volta precede l’altra formazione trevigiana ovvero la Posaclima Ponzano Veneto (Brunelli 19), che a sorpresa supera in trasferta Vicenza (Villaruel 18).

Appena sotto la formazione trevigiana a ridosso della zona playout troviamo la Blackiron Carugate (Tulonen 15) che si impone nello scontro salvezza sul campo delle Acciaierie Valbruna Bolzano a cui non sono bastati i 16 punti di Pellegrini e si trova a quota 4 punti in compagnia di Vicenza e delle cugine dell’Alperia Bolzano. A chiudere solitarie all’ultimo posto ed ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale la coppia composta da Torino Teen e Podolife Treviso.


Crema (CR) – Continua senza interruzioni la serie positiva della Parking Graf Crema che in attesa del recupero del derby casalingo contro le mantovane del San Giorgio 2000 schianta nello scontro diretto l’ex capolista Autosped Castelnuovo Scrivia superata con il punteggio finale di 75 a 57, e raggiunge in classifica la compagine piemontese.

Per questa gara coach Piazza che ha sostituito il capo allenatore Diamanti schiera lo starting five composto da D’Alie, Melchiori, Conte, Vente e Pappalardo; mentre dall’altra parte coach Zara risponde con Rulli, Bonasia, De Pasquale, Colli e Gatti.

La gara vede una partenza a razzo delle biancoblu che dopo l’iniziale canestro di Gatti si porta sull’8 a 2 con i canestri di Pappalardo e 6 consecutivi di un’immarcabile Conte ancora una volta una delle migliori in campo e top scorer della serata con 21 punti. A questo punto le ospiti si riprendono e poco dopo piazzano un minibreak di 0 ad 8 con Colli che sigla l’8 a 10, poi si continua punto a punto sino ai secondi finali e Gatti chiude il 1° periodo sul punteggio di 13 a 14. Nella 2ª frazione il copione non cambia con le due squadre che si alternano al comando e nei secondi finali Melchiori da 3 punti manda le 2 compagini al riposo sul punteggio di 32 a 30.

Al rientro dagli spogliatoi parte bene la Parking Graf che minuto dopo minuto allunga il proprio vantaggio sino a raggiungere la doppia cifra al 24′ con D’Alie, ma le ospiti dopo un time out chiamato da coach Zara si riprendono e al 28′ Colli riporta le piemontesi a -4, ma sul capovolgimento 2 triple consecutive di D’Alie e Conte riportano le padrone di casa ed il 3° quarto si chiude sul 56 a 46. L’ultima frazione vede la Parking Graf tenere il proprio canestro inviolato e grazie ad un gioco da 3 punti di Vente ed una tripla di Rizzi vola sul 62 a 46 al 33′, a questo punto le ospiti tentano il tutto per tutto per rientrare in partita e al 37′ Rulli riporta le scrivensi a -12; ma la Parking Graf si riprende e nel finale le lunghe Nori e Vente mettono la parola fine al match chiudendo sul 75 a 57 finale.

PARKING GRAF CREMA-AUTOSPED CASTELNUOVO SCRIVIA 75-57
PARZIALI: 13-14, 32-30, 56-46
PARKING GRAF CREMA: D’Alie 12, Melchiori 5, Nori 14, Conte 21, Capoferri, Vente 14, Radaelli n.e., Caccialanza, Parmesani n.e., Rizzi 5, Pappalardo 4, Guerrini n.e. All.: Piazza.
Nessuna uscita per 5 falli.
AUTOSPED CASTELNUOVO SCRIVIA: D’Angelo 8, Bracco n.e., Rulli 2, Bonasia 12, Castagna, De Pasquale 5, Colli 17, Bernetti 3, Bonvecchio n.e., Bassi n.e., Francia n.e., Gatti 10. All.: Zara.
Nessuna uscita per 5 falli.
ARBITRI: De Gaudio di Massa di Somma (NA) e Consonni di Ambivere (BG).