Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 15ª giornata, ultima del girone di andata si sono definiti gli abbinamenti per la Final Eight di Coppa Italia in programma a Campobasso dal 22 al 24 marzo prossimi. Campione uscente è Crema che se la vedrà con Palermo.

Gli accoppiamenti saranno i seguenti:
Campobasso (1 Sud)-Libertas Moncalieri (4 Nord); Palermo (2 Sud)-Team Crema (3 Nord); Costa Masnaga (2 Nord)-La Spezia (3 Sud); Alpo Villafranca (1 Nord)-Faenza (4 Sud).

Tornando al campionato una coppia ha chiuso in testa il girone di andata: si tratta dell’Ecodent Alpo Villafranca (Ramò 19) che supera nel derby regionale la Velcofin InterLocks Vicenza (Monaco 15) e la B&P Autoricambi Costa Masnaga (Rulli 22) che passa sul campo della Autosped Castelnuovo Scrivia (Pieropan 18). In virtù del risultato nello scontro diretto è la formazione scaligera a fregiarsi del titolo di campione d’inverno.

Alle spalle della coppia veneto-lombarda troviamo la Parking Graf Crema (Blazevic 14) che supera nettamente in casa il Giants Marghera (Armari 11) e stacca di 2 punti la Akronos Moncalieri (Grigoleit 21), la quale supera nettamente in trasferta l’Itas Alperia Bolzano (Bungaite 19), mentre l’Autosped Castelnuovo Scrivia viene raggiunta dalla Delser Udine (Ljubenovic 19) che passa in trasferta sul campo de Il Ponte Casa d’Aste SanGa Milano (Toffali e Royo Torres 13).

A completare la parte “sinistra” della classifica troviamo la coppia composta da Itas Alperia Bolzano e Velcofin InterLocks Vicenza, entrambe sconfitte che mantengono 2 punti di vantaggio sul Giants Marghera, sconfitto a Crema. Alle spalle della formazione lagunare troviamo il redivivo Carosello Carugate (Gambarini 22) che si impone sul campo della Valbruna Bolzano (Rossi 12) e stacca di 2 punti le milanesi de Il Ponte Casa d’Aste SanGa Milano, sconfitto a domicilio dalla Delser Udine ed agganciato dal Fanola San Martino di Lupari (Baldi 15), il quale si aggiudica lo scontro salvezza in casa contro la Polyglass Ponzano Veneto (Vian 18) che viene raggiunta dalla Fassi Gru Albino (Bonvecchio 22) che si aggiudica in rimonta il derby lombardo sul campo della Scs Varese ’95 (F.Mistò 17) che chiude la classifica a pari merito con la Valbruna Bolzano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *