Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 4ª giornata di ritorno del campionato di serie A2 femminile continua la serie positiva della Parking Graf Crema (Francesca Parmesani 12) che, vincendo sul campo della Acciaierie Valbruna Bolzano (Consorti 11), si porta al comando a pari merito con l’Ecodent Alpo Villafranca e la B&P Autoricambi Costa Masnaga.

Alle spalle del trio lombardo-veneto troviamo la coppia piemontese composta da Autosped Castelnuovo Scrivia ed Akronos Moncalieri (Grigoleit 12) che vince solo nel quarto conclusivo in casa contro le veneziane del Giants Marghera (Toffolo 12), le quali mercoledì 13 febbraio, recupereranno il match sul campo della Delser Udine (Ljubenovic 20) che ha vinto sul difficile campo dell’Itas Alperia Bolzano nella quale ha esordito l’ex azzurra Ress che ha chiuso con 13 punti ma con un rivedibile 4 su 13 al tiro.

Alle spalle della formazione carnica abbiamo la Velcofin InterLocks Vicenza (Stoppa 16) che si aggiudica in trasferta il derby sul campo del Fanola San Martino di Lupari (Amabiglia 10) e stacca di altri 2 punti l’Itas Alperia Bolzano sconfitta in casa dalla Delser Udine.

Appena sotto la formazione altoatesina troviamo la coppia composta da Giants Marghera ed Il Ponte Casa d’Aste SanGa Milano: le prime che cedono nel quarto finale sul campo della Akronos Moncalieri, mentre le milanesi (Royo Torres 18), nella quale faceva il suo esordio la new entry Carrara, perdono nettamente in casa nel derby lombardo contro la Fassi Gru Albino (Brcaninovic 27) che grazie a questo successo si porta a soli 2 punti dalle milanesi.

A seguire la coppia veneto-lombarda troviamo il terzetto composto da Il Carosello Carugate, Fassi Gru Albino e Fanola San Martino di Lupari. Per quanto riguarda la zona calda della classifica importante vittoria esterna della Polyglass Ponzano Veneto (Ciabattoni 28) che si aggiudica lo scontro diretto in casa del fanalino di coda Scs Varese ’95 (E.Mistò 20) la quale rimane ferma a quota 4 punti ed è preceduta dalla Acciaierie Valbruna Bolzano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *