Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 2ª giornata di andata del campionato di serie B Nazionale un quartetto è al comando a punteggio pieno; si tratta della Sinermatic Ozzano Emilia (Dordei 21) che si impone nel derby regionale contro l’Orva Lugo di Romagna (Brighi 17), la Rucker San Vendemiano (Perin e Rossetto 17) che vince di misura il match clou di giornata contro la Superflavor Urania Milano (Piunti 18), la Tramarossa Vicenza (Quartieri 16) che vince in rimonta contro una generosa ma sfortunata Pallacanestro Crema (Legnini 20) e la Rekico Faenza (Casagrande 18) che vince a fatica in casa contro l’Antenore Energia Padova (Bovo 16).

Alle spalle di questo quartetto troviamo i cremonesi della Ju.Vi. Ferraroni Cremona (Valenti 20) che cedono nei secondi finali sul campo della Gordon Olginate (De Bettin 23) che così riscatta il ko di Padova di settimana scorsa, mentre cade a sorpresa la favorita Superflavor Urania Milano, che cede nel finale sul campo dei trevigiani del Rucker San Vendemiano, autentica sorpresa di questi primi 2 turni.

Sempre con 2 punti si sblocca anche l’AgriBertocchi Orzinuovi (Turel 22) che vince il derby lombardo sul campo del Lissone Interni Bernareggio (Laudoni 25), mentre l’Antenore Energia Padova sfiora il colpaccio sul campo della capolista Rekico Faenza e cede nel finale; infine pronto riscatto del Rimadesio (Perez e Lenti 16) che supera in casa il fanalino di coda Bmr Scandiano (Germani 25).

Non si è disputato il match tra Tigers Forlì Cesena e Gimar Lecco a causa della convocazione del nazionale di 3 vs 3 Chinellato, in forza alla compagine lecchese che rimane così ferma a quota 0 punti in classifica insieme a Lugo, Crema, Scandiano e Bernareggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *