Nella gara del 1° turno playoff di serie C femminile dominio del fattore campo con 3 vittorie casalinghe su 4. La Fortitudo Brescia (Frusca 13) supera abbastanza agevolmente Canegrate (Cassani 11), mentre la MantovAgricoltura San Giorgio (Monica 19) si impone nettamente sulle varesine del Gavirate (Zaffaroni e V.Sciutti 9). Melzo (Comaschi 16) a sorpresa passa di misura sul difficile campo della Comense (Meroni 16), mentre l’unica sconfitta delle squadre del girone A è venuta dal Quartiere S.Ambrogio Milano che cede in trasferta di misura sul campo di Cantù.

Venendo ai playout altro dominio del fattore campo con vittorie casalinghe di Idea Sport Milano su Parco Nord Bresso, Garbagnate Milanese su Unica Milano ed Assisi Milano che supera di misura Robbiano. L’unico acuto esterno è venuto dalla Soluzione Udito Pizzighettone che, trascinata da una immarcabile Alessia Benevelli autrice di 30 punti, ha dato vita ad una prestazione encomiabile chiudendo avanti i primi 2 quarti rispettivamente di 5 e 4 punti.

Nel 3° periodo le lariane con Curti ed Orlando hanno preso un leggero vantaggio e nell’ultima frazione le rivierasche hanno agguantato l’overtime. Nell’extra time le pizzighettonesi hanno chiuso ogni varco in difesa ed in attacco nonostante qualche difficoltà causa uscite per falli di Pettinari e Malon hanno piazzato l’allungo decisivo.

Mercoledì 3 maggio al PalArancio di Regona di Pizzighettone primo match ball per la permanenza in serie C.